Home, Le vostre storie, News, Roma 28 Mag, 2017 @ 14:00

La mia lettera al capitano

Ciao Francè. Stanotte ho dormito poco. Probabilmente nessun postino ti recapiterà mai questa lettera, non ci sarà nessuna e-mail in uscita dalla mia casella personale e forse troppe persone leggeranno...

By Redazione

La mia lettera al capitano

Ciao Francè.

Stanotte ho dormito poco.

Probabilmente nessun postino ti recapiterà mai questa lettera, non ci sarà nessuna e-mail in uscita dalla mia casella personale e forse troppe persone leggeranno delle parole rivolte solo ed esclusivamente a te. Ma a me tutto questo non importa. Oggi ti scrivo, ma è come se stessimo seduti al tavolo di un bar, io e te. Ed è proprio seduto davanti a quel caffè amaro, che inizierei sussurrando un Grazie.

Grazie per avermi fatto amare il calcio, quello della gente, della passione nonostante il risultato, il calcio di chi ha la forza di affrontare e vincere delle battaglie ad armi quasi mai pari, in campo come nella vita, a volte anche per 4-0.

Grazie per avermi fatto capire che sono i contesti in cui viviamo, cresciamo e ci radichiamo a dare significato alle nostre vite, con le persone che incontriamo, con i sogni realizzati, con gli errori commessi e i torti subiti, gli sfottò ricevuti e quelli lanciati.

Grazie per avermi mostrato come il talento vada di pari passo al sacrificio, come non ci si debba fermare mai nel migliorarsi, come la mentalità superi di gran lunga ogni altro aspetto della nostra natura, come far innamorare la gente, ma anche come fare un cucchiaio in semifinale.

Grazie Francè per i sorrisi ingenui, per la leggerezza con cui si può affrontare la più pesante delle situazioni, per i nervi saldi e quelli saltati in aria, per gli abbracci dati e le parole dette, per le cadute, per le risalite, gli strilli e le lacrime, gli spalti e i divani.

Grazie per l’amore. Quello che hai creato intorno a te, bello e vero, incondizionato. Siamo cresciuti insieme, mo’ però per la gente io continuo a cresce e tu te stai a invecchià, che ingiustizia​ eh Francè? Che ce voi fa d’altronde..

Ciao Capità.

E grazie.

 

Luca Paolangeli

Se anche tu vuoi mandare una lettera o un tributo a Francesco Totti, scrivici alla mail info@chiamarsibomber.com

, , ,

By Redazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *