Home, News, Senza categoria 8 Gen, 2018 @ 12:35

Il calciatore più ricco al mondo di cui non sapevate nulla

L'esplosione del mercato internazionale sta facendo alcuni giovani talenti sempre più ricchi. Questo ragazzo non ha invece bisogno del calcio per passarsela bene...

By Redazione

Il calciatore più ricco al mondo di cui non sapevate nulla

Un 19enne talentuoso come tanti che cercano fortuna nel mondo del calcio professionistico. C’è però qualcosa che distingue Faiq Bolkiah dagli altri ambiziosi coetanei.

A Faiq della montagna di soldi, ormai sempre più incontrollata, che gravita attorno ai professionisti del pallone non importa nulla. E no, non è una frase ad effetto del diretto interessato. Nessuno gli ha mai chiesto se giochi per passione o per soldi, perché nel caso di Bolkiah la risposta è sottintesa.

Oltre a essere un’ala destra della squadra riserve del Leicester City infatti, questo ragazzo è il nipote del sultano del Brunei. Il patrimonio personale del suddetto sultano, al secolo Hassanal Bolkiah, si attesta intorno ai 20 miliardi di dollari.

faik4

Per il suo 50esimo compleanno Jefri, il padre di Faiq, costruì un’arena, prelevò con un aereo e ingaggiò con 12,5 milioni di sterline Michael Jackson per esibirsi di fronte alla famiglia. Si pensa che sia arrivato a possedere qualcosa come 2300 auto di lusso, e che per lungo tempo sia arrivato a spendere circa 35 milioni di sterline al mese in auto, orologi e penne d’oro. Giusto per dare un’idea del contesto in cui è cresciuto il giovane talento asiatico.

Ma la voglia d’imporsi ne ha comunque guidato la crescita sportiva. Nato a Los Angeles, dopo il primo approccio con il calcio in una formazione locale, si è trasferito nel 2009 nella Academy del Southampton. Di lì si è spostato a Londra giocando per le giovanili di Chelsea e Arsenal, prima di muoversi in direzione Leicester.

Come spiega il Mirror, pur non avendo ancora debuttato tra i professionisti, Faiq sembrerebbe aver suscitato il forte interesse del Wolverhampton, Club in vetta alla Championship.

faik2

“Ho giocato a calcio fin da quando posso ricordare, e da subito mi sono innamorato delle sensazioni che dà stare sul campo e avere il pallone tra i piedi” ha spiegato Faiq in una recente intervista, facendo luce sulle motivazioni che lo spingono a giocare.

In fondo il giovane Bolkiah, quando infila i calzettoni e calca il prato, è un ragazzo come tutti gli altri. Poi torna a casa e gioca con la sua tigre nell’enorme androne in marmo e oro, ma questo è un altro discorso…

faik

GUARDA ANCHE:

FIGA TIME: VICTORIA GAMEEVA, LA DOTTORESSA NEL PALLONE

I MIGLIORI (O PEGGIORI) LITIGI TRA ALLENATORI E GIORNALISTI

DA OGGI “LIBERI”. LE 11 STAR CHE POSSONO SVINCOLARSI NEL 2018

 

 

 

 

 

 

, , , , ,

By Redazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *