Home, News 13 Feb, 2018 @ 12:33

Mr. Spurs Joe Lewis è il presidente più pazzo del mondo… o forse no

Il signor Joe Lewis, attempato miliardario britannico e presidente del Tottenham, ha deciso che di vivere a Londra proprio non ne vuole sapere...

By Elia Lavelli

Mr. Spurs Joe Lewis è il presidente più pazzo del mondo… o forse no

Almeno una volta ci abbiamo pensato tutti. Relegati nei nostri monolocali, con lo spazio di manovra di una Multipla ficcata in una cabina telefonica, ci siamo chiesti dove avremmo potuto vivere disponendo di una caterva di fantastiliardi.

E dite la verità; quasi nessuno ha pensato a un bell’attico in centro, piuttosto a soluzioni decisamente più fantasiose. Tipo una campana di vetro depressurizzata sul fondo dell’Oceano o un loft scavato nella roccia sulle Dolomiti. Tanto poi mica ci devi andare davvero.

Chi lo ha pensato e poi fatto per davvero è invece Joe Lewis, 81enne presidente del Tottenham, ultimo baluardo britannico in una Premier che vede ormai per i grandi Club proprietà solamente straniere. Anche se Joe, il caro vecchio Regno Unito, lo frequenta forse meno di tutti gli altri.

Dall’alto del suo patrimonio da 6 miliardi di sterline e delle sue incalcolabili proprietà immobiliari sparse in tutto il mondo, Lewis ha infatti preferito farsi costruire su misura una speciale “dimora” dal nome Aviva III. Uno Yacht da oltre 110 milioni di sterline e 70 metri di lunghezza, sul quale Joe vive per circa 9 mesi all’anno al largo delle Bahamas. Qui ha stanziato anche il suo ufficio, dal quale lavora gestendo i propri molteplici interessi internazionali. “Lavoro da casa 2.0” direi.

Quando a 15 anni lasciava la scuola per fare il cameriere a 6 sterline alla settimana nel bar di famiglia, stretto in un appartamento sopra al Roman Arms pub nella zona Est di Londra, deve probabilmente aver fatto i nostri stessi pensieri.

“Se da grande faccio il grano questo buco umido, in questo posto dove piove sempre non lo voglio più vedere. Me ne vado a vivere in mezzo all’Oceano…” più o meno avrà suonato così.

Detto e fatto. Ma per una partita così importante per i suoi Spurs come quella in programma a Torino stasera, Joe avrà deciso di scomodarsi? Magari sì, eh. Però anche guardarsela ai Caraibi deve fare il suo porco effetto.

Elia Lavelli

Twitter: @ACMironjr

GUARDA ANCHE:

LA LEZIONE DI LORENZO… CHE SVEGLIA PURE IL GALLO

IL PRESIDENTE VIGORITO E IL COLPO SAGNA: “COME HO FATTO? ERA UBRIACO”

“QUANDO FINISCE SEI MORTO”CHIELLINI RACCONTA IL SERGENTE ANDONIO

 

 

 

, , ,

By Elia Lavelli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *