Cassano: “Ecco i club che mi cercano”

Cassano: “Ecco i club che mi cercano”

Antonio Cassano vuole tornare in campo per la prossima stagione e le pretendenti non mancano. Inoltre, ecco una rivelazione sulla Juventus

Nonostante l’età non sia più quella di un ragazzino, Antonio Cassano ha ancora tanto mercato e vuole tornare stabilmente a giocare a calcio. L’ex giocatore di Roma e Sampdoria tornerà in campo probabilmente nel corso della prossima stagione, presumibilmente per aiutare qualche club neopromosso o di Serie B a trovare gloria. Ma quali sono le squadre che stanno cercando il talento di Bari Vecchia?

In un’intervista rilasciata oggi a La Gazzetta Dello Sport è proprio Cassano a farlo sapere. E la lista, come si può immaginare, è bella lunga: “Si sono fatti avanti il Pescara, il Palermo, il Crotone, l’Entella e anche il Verona. Ai liguri ho chiesto di allenarmi con i loro ragazzini tra un mesetto, con il Presidente degli scaligeri ho parlato e mi piace il loro progetto. Lui è come me: un uomo che si è fatto da solo”. Nello specifico, Cassano pensa di tornare tra un paio di mesi: “Mi farò trovare fisicamente pronto. Ora ho 4-5 chili in più, ma non gioco da tanto ed è normale aver messo qualcosa addosso. Sono convinto di poter essere ancora protagonista”.

Cassano

Inoltre, Cassano discute inevitabilmente del secondo traumatico addio alla Sampdoria, non mancando di lanciare grosse provocazioni alla dirigenza e all’allenatore: “Per Ferrero e Romei potevo allenarmi ancora, ma qualcuno ha ritenuto che fossi ingombrante. Chi? Credo Giampaolo. La Samp ormai è un capito chiuso, provo solo indifferenza. Ma non posso avercela con Ferrero perché lui un giorno dice coppe e l’altro spade, e poi il vero presidente secondo me è l’avvocato Romei. Con lui ho litigato dopo il derby e l’avventura è finita”.

Infine, la rivelazione: “Sono stato vicino per tre volte alla Juventus ma non rimpiango di non esserci andato. Inoltre ho ricevuto offerte da squadre di MLS, Emirati Arabi e Cina ma non ho problemi economici e voglio restare in Italia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy