De Laurentiis blinda Higuain: farà anche l’attore!

De Laurentiis blinda Higuain: farà anche l’attore!

Aurelio De Laurentiis coglie tutti di sorpresa e imposta il rinnovo di Higuain con una particolarità da non sottovalutare

Gonzalo Higuain è destinato ad essere il pezzo pregiato del prossimo mercato estivo: tutte le squadre più importanti del mondo sono sulle sue tracce e il suo presunto mancato rinnovo ha persino creato un caso diplomatico tra Mediaset e il Napoli. Aurelio De Laurentiis ha però trovato una soluzione clamorosa per risolvere il problema.

Secondo quanto citato dal sito partenopeo malacrianza.com il patron del Napoli avrebbe fatto firmare un contratto molto particolare al Pipita: all’argentino, infatti, sono stati promessi compiti, consensi e ingaggi da attore protagonista nelle produzioni Filmauro. Non sarebbe la prima volte che Higuain recita in alcuni film targati De Laurentiis: già in Colpi Di Fortuna l’attaccante era stato coinvolto insieme ai vari Reina, Hamsik e Insigne nel ruolo di attore. A quanto si dice, Higuain dovrebbe partecipare in primis al prossimo cinepanettone (ancora senza titolo), per poi poi prendere parte ad un’altra commedia con un messaggio stavolta più sociale: il film, che si chiamerà “Una Pipita D’Oro”, parlerà di un giovane argentino che finisce per scoprire un tesoro segreto della malavita. Durante il percorso per proteggerlo e utilizzarlo per scopi filantropici, il personaggio di Higuain si innamorerà anche della protagonista femminile, che sarà interpretata da Belen Rodriguez. Che tra i due possa scoccare finalmente il tanto vituperato amore, sbandierato nei mesi scorsi da ogni tabloid?

Higuain

La mossa di De Laurentiis, ovviamente, consentirà al Napoli di non privarsi della sua punta di diamante e, perché no, all’Italia di scoprire un nuovo potenziale attore. Higuain non sarebbe di certo il primo calciatore ad impegnarsi anche nel mondo cinematografico: l’esempio più lampante è quello di Vinnie Jones, macellaio in campo con tibie e peroni conquistati a suon di tacchettate ma anche ottimo attore emerso specialmente tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del 2000. Doppio ruolo, dunque, per il capocannoniere della Serie A: dopo l’investitura nel mondo del calcio arriverà anche quella nel cinema?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy