La verità dietro la telefonata Zamparini-Iachini

La verità dietro la telefonata Zamparini-Iachini

In casa Palermo le cose sembrano andare sempre peggio, con la scelta di Zamparini di esonerare Iachini per chiamare Ballardini che si sta rivelando più inadeguata della lotta di mercato tra Inter e Milan per Kondogbia. I risultati sono disastrosi e i rosanero, che nelle sette partite con il nuovo tecnico hanno raccolto a stento una vittoria e un pari, sembrano entrati una crisi notevole. Il vulcanico Zamparini, che aveva espresso il desiderio di non attuare esoneri nel 2016, ha in mente ormai di cacciare Ballardini rimangiandosi la parola data. Giorni fa, come riportato da tutti i giornali, il patron aveva ricontattato Iachini per farlo tornare alla guida del Palermo ma, altrettanto clamorosamente, il tutto si è concluso con un nulla di fatto, con Zamparini costretto a malincuore a dare ancora fiducia all’ex tecnico di Lazio e Cagliari. Si sono susseguite varie speculazioni sulla telefonata: perché Iachini ha rifiutato di tornare ad allenare nel suo vecchio club? E cosa avrà fatto Zamparini per generare questo diniego? Noi di Chiamarsi Bomber abbiamo la risposta: una gola profonda della nostra redazione (non è Valentina Nappi, tranquilli) ha infatti intercettato la telefonata, di cui abbiamo il resoconto scritto. Ecco, dunque, quanto avvenuto tra i due qualche giorno addietro.

Zamparini Iachini

IACHINI: “Pronto?”
ZAMPARINI: “Ehm…Ciao Beppe! Sono Mauri…Senti, tutto a posto? Sai, non ci si sente da un po’, non ti vedo più agli allenamenti…”

– “No.”
– “No cosa?”

– “Non ci torno ad allenare per te.”
– “Ma dai cazzo! Ti prego, questo sta facendo più danni della bomba a idrogeno della Corea Del Nord! Ci serve uno esperto, che sappia toccare le corde più profonde della squadra. Tu non lo sai, ma Lazaar si caga un sacco addosso quando sei incazzato e butti il cappellino per terra.”

– “Come faccio a fidarmi di te? E’ sempre la stessa storia…Ogni volta mi tradisci sempre.”
– “Sono cambiato! Lo giuro! Mettimi alla prova!”

– “Mmm, non lo so…Fosse per te, pazzo furioso, me ne starei ben volentieri a casa. Però Vazquez con me diventerebbe onnipotente e persino Gilardino si sta dimostrando più abile di un paracarro. Dovremmo parlare degli obiettivi futuri della squadra.”
– “Col cazzo che sborso i milioni per andare in Europa, anche perché poi puntualmente prendiamo calci in culo da chiunque.”

– “Ok, ci può stare. Ma per una salvezza quantomeno tranquilla mi servirà qualcosa sul mercato. Va bene dai, a questo punto può essere anche un’occasione per far tornare a giocare i miei fedelissimi Daprelà, Maresca e Rigoni.”
– “…In verità, forse ti è sfuggito, ma ho sfanculato Daprelà e Rigoni alla prima occasione e Maresca non te lo farei mettere in campo nemmeno se Belen Rodriguez mi chiedesse di iniziare una relazione domani.”

– “Certo che rompi però…Che mi dici degli acquisti di gennaio?”
– “Guarda, abbiamo già preso il barbone della strada affianco, fortissimo durante i palleggi con le lattine di birra piene! Poi domani prendo un talento estremo dall’Argentina, tale Kranepipper, che guarda non lo conosce nessuno ma un cugino dell’amico del mio informatore mi ha detto che diventerà il nuovo Messi.”

– “Se va beh…Ma che fai!!! Per salvarci servono giocatori esperti, che conoscano il campionato italiano! Non credo di poter accettare…”
– “Per favore, aspetta! Guarda, facciamo così: ti prendo una riserva da una big a caso, qualche scappato di casa della Serie B e se non perdi almeno tre partite di fila non ti caccio, promesso!”

– “…Va beh dai, diciamo che mi voglio fidare. D’altronde devo pur lavorare. Quando ricominciamo?”
– “Aspetta solo un attimo, ho una chiamata in attesa, pare sia Agnelli.”

– “Attendo.”
– (dopo alcuni minuti) “Eccomi. Ascolta, ci sarebbe una piccola novità. Si beh, insomma, Marotta offrirebbe 30 milioni per Vazquez…Ma tranquillo che Kranepipper serve proprio quel ruolo lì! Siamo sempre fortissimi!”

– (riaggancia)
– “…Beppe? Beppone mio?…Mannaggia tutto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy