VIP: Very Important Pancaro

VIP: Very Important Pancaro

In un mondo del calcio senza terzini forti, uno come Giuseppe Pancaro servirebbe come il pane

Il calcio moderno è ormai troppo pieno di fighette platinate che spesso non riescono nemmeno a scendere in campo senza laccarsi i capelli o aggiustarsi la cresta: il tempo dei guerrieri rozzi e maleodoranti sembra finito, ma qualche onesto mestierante riesce sempre a farsi eleggere come idolo del popolo. Il calcio, però, non è mai stato solo questo, e noi lo sappiamo. Tecnica, classe, sudore. Tutte grandi qualità, che però si perdono quando non c’è il cuore di mezzo. Ed è per questo che, in un momento storico del genere, elogiare Pippo Pancaro sembra davvero il minimo.

Dalle stalle alle stelle, dalla gavetta ai grandi trionfi. Pancaro ha raggiunto risultati che la metà dei calciatori con le sue stesse qualità balistiche non raggiungerà mai. Questo perché, come dicevamo, a differenza d’altri forse lui il cuore l’ha messo davvero oltre l’ostacolo. Iniziare dal basso non è mai facile, arrivare in alto è però sempre bello. In tal senso, i trionfi con la Lazio e con il Milan parlano da soli: uno Scudetto, due Coppa Italia, due Supercoppa Italiana, una Supercoppa Europea, una Coppa della Coppe con la Lazio, un altro Scudetto, un’altra Supercoppa Italiana e un’altra Supercoppa Europea con il Milan. Non solo, anche tante presenze con Torino, Fiorentina, Cagliari e Nazionale. Dall’Avezzano al tetto del mondo il passo è stato breve per lui. E, in un’epoca calcistica nella quale c’è mancanza cronica di terzini forti, Pancaro avrebbe sbaragliato la concorrenza con la sua grande duttilità tattica, i suoi cross precisi, gli inserimenti offensivi e l’ottima copertura.

NEWCASTLE, ENGLAND - SEPTEMBER 11: David Ginola (L) of Newcastle United vies for the ball with Gluseppeppe Pancaro (R) of AC Milan Glorie during Steve Harper's testimonial match between Newcastle United and AC Milan Glorie at St James' Park on September 11, 2013 in Newcastle upon Tyne, England. (Photo by Nigel Roddis/Getty Images)

Oggi Pancaro fa l’allenatore, e purtroppo è stato esonerato recentemente dal Catania in Lega Pro. Ma uno come lui ha già vinto tutto nella vita: trofei alzati, stagioni in squadre importanti, una moglie bellissima (Vincenza Cacace, showgirl vista qualche anno fa a “Passaparola”) e due figli. Ed è anche e soprattutto per questo che non possiamo non considerare Giuseppe Pancaro un vip: Very Important Pancaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy