Zamparini si copre in difesa: arriva Dario Simic!

Zamparini si copre in difesa: arriva Dario Simic!

Dario Simic approda al Palermo: è stato scelto personalmente da Zamparini per un importante incarico

Dopo l’ennesimo esonero della sua carriera da Presidente di una squadra di calcio, Maurizio Zamparini non sa più a che Santo votarsi per ottenere il perdono per il suo Palermo. I rosanero sono ultimi in classifica a pari punti con il Crotone e devono assolutamente risalire la china per non retrocedere nuovamente. Eugenio Corini sarà abbastanza bravo e fortunato da salvare il Palermo? Lo scopriremo presto. Intanto Zamparini, con una mossa a sorpresa, porta in rosanero un difensore di buon livello: il croato Dario Simic!

Ma tranquilli, il Presidente non si è affidato ad un “vecchietto” facendolo uscire dal ritiro per tornare in campo. Simic avrà infatti un ruolo in società, per quanto concerne i rosanero. Ecco, di seguito, il comunicato ufficiale del club: “Abbiamo il piacere di comunicare che entrerà a far parte dello Staff Tecnico del Palermo il Sig. Dario Simic nelle funzioni di consulente personale del Presidente per il collegamento ed il supporto aziendale con allenatore, staff e squadra.
Un caloroso benvenuto con la speranza che anche la sua esperienza di grande calciatore possa aiutare a raggiungere l’obiettivo salvezza.
Il Presidente Maurizio Zamparini”.

Simic

La carriera di Simic ha parlato spesso italiano. Il giocatore, infatti, ha vestito sia la maglia dell’Inter che quella del Milan. In nerazzurro, dal 1999 al 2002, ha collezionato 97 presenze segnando 4 reti. Di ben altro tenore la carriera milanista, che lo ha visto vincere campionato, Coppa Italia, Supercoppa Italiana, 2 Champions League, 2 Supercoppa UEFA e un Mondiale per club. Il tutto in 129 presenze, condite anche da una rete.

Simic, che in carriera ha giocato anche con Dinamo Zagabria e Monaco, è anche una vera e propria leggenda della sua Nazionale. Con la Croazia infatti sono arrivati 100 gettoni di presenza e 3 segnature. Adesso l’obiettivo primario (e forse impossibile) è quello di aiutare il Palermo a salvarsi. Sempre che Zamparini riesca a non prendersela anche con lui…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy