Kakà mon amour. 16 anni in 16 scatti (GALLERY)

A stretto giro di posta dall’annuncio del ritiro di Andrea Pirlo, arriva anche quello di Kakà. Due colpi attesi, ma a ogni modo forti, per il calcio e i nostri ricordi.

 

Non provo più piacere a giocare a calcio e in più sento dolore ogni volta che finisco una partita. Il mio corpo ne risente molto. Ho 35 anni ed è sempre molto dura recuperare dai problemi fisici e sento che sta arrivando il momento di dire basta.

Pensiero lucido, ma pur sempre triste, di Ricardo Izecson dos Santos Leite, meglio noto come Kakà. E la frase che fa più male è proprio la prima. Kakà è stato per quasi un decennio l’immagine della gioia, della leggerezza e del piacere applicati al calcio.

Un campione trasversale, pur in un campionato come la Serie A ricco di rivalità e campanilismo, che della sua immagine fresca e positiva ha fatto parte della propria fortuna. Il resto lo ha fatto il talento, sintetizzato in quel fisico irripetibile che oggi gli fa sentire dolore e gli rende pesante il gioco più amato, ma che in fin dei conti lo aveva abbandonato già ai tempi del Real.

Non è certo un fulmine a ciel sereno l’addio al calcio di Kakà, ma parlare di lui come di un ex-calciatore fa un certo effetto, soprattutto a chi adolescente è cresciuto di pari passo col campione. Il brasiliano sembrava davvero il protagonista de Il ritratto di Dorian Gray, con il peso evanescente delle stagioni, e gli avversari che intorno a lui ingrigivano senza scalfirlo.

Di Ricardo, più che di ogni altro campione, ci rimane impressa l’immagine. Non i numeri, pur esaltanti, ma l’istantanea che coglie l’eleganza e la potenza del gesto, o la forza dell’espressione. Queste immagini ci rimarranno in dote perché, purtroppo, nella vita vera invecchiano gli uomini, e si mantengono i ritratti. E per certi campioni è davvero un gran peccato.

GUARDA ANCHE:

UNA VITA DA ALDO SIMONCINI

“THE NORMAL ONES”. GLI INGAGGI DEI MENO PAGATI DELLA SERIE A 2017/2018

LA GIORNATA PERFETTA? IN PALESTRA CON DILETTA (VIDEO)

 

 

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy