Ma quanto ci crede Walter Zenga?

Ma quanto ci crede Walter Zenga?

Il primo piano della barba, che credo sia disegnata, di Walter Zenga ieri sera, mi ha fatto riflettere. Mi ha spinto a meditare su un personaggio di grande Bomberismo che le vicissitudini hanno tenuto lontano dal nostro calcio per parecchio tempo e, ora, prova a scintillare nella Serie A più pazza degli ultimi anni.

Walter sembrava irrimediabilmente destinato alla figura del santone italiano nei campionati più scrausi del pianeta. Prima della Samp aveva allenato in serie A per poco più di una stagione in Sicilia, prima a Catania e poi a Palermo. Voi direte…sarà passato inosservato. Non Proprio. Qui sotto vi lascio una carrellata di Bomberate che lo hanno distinto come allenatore “in vista”:

Grande innovatore, Zenga ha fatto denudare Bomber Plasmati per impedire ai portieri di veder partire il pallone sulle punizioni.

plasmati

La “chiacchierata con Varriale non ha bisogno di presentazioni.

Così come il celebre Umiltà Time in occasione della presentazione al Palermo di uno Zenga “mentalizzato” sullo scudetto.

Tutto questo non gli ha però impedito di finire disperso nei peggio campionati delle terre emerse. Prima dell’esperienze siciliane faceva sfaceli nell’Est Europa vincendo un campionato rumeno con la Steaua e uno serbo-montenegrino con la Stella Rossa. Dopo la cacciata per mano di Zamparini è stato solo Walter d’Arabia. Prima l’Al Nassr (Arabia Saudita), poi l’Al Nasr (giuro che è un’altra squadra) e per finire l’Al Jazira (che è una squadra e non una televisione).

Dopo un trittico del genere chi poteva ridargli mai una panchina di Serie A? Ovviamente il Viperetta. Non sta bene che il Presidente sia il più fuori del Club in effetti.

Ecco quindi la straordinaria cavalcata in Europa League, le bretelle, il cappello personalizzato, gli occhiali, le scarpe, le battute con Cassano e quell’arroganza bomberesca che non abbandonano mai l’ex Uomo Ragno.

Cronaca: in questi momenti Ferrero sta pensando di sollevarlo dall’incarico. A Massimo…ripensace!

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy