Szczesny nuovo idolo giallorosso

Szczesny nuovo idolo giallorosso

Non è ancora iniziata la stagione di Wojciech Szczesny ma siamo sicuri che ci regalerà delle emozioni. Rischiava proprio di non iniziare l’avventura italiana per l’ex portiere dell’Arsenal, considerando che, una volta atterrato a Fiumicino e aver liquidato i giornalisti con un classico “forza Roma”, è salito sul pullmino sbagliato. Poco male, anzi questi episodi non fanno altro che avvicinare i giocatori ai tifosi.

I presupposti per diventare un beniamino della curva giallorossa ci sono tutti. In Thailandia ad esempio il neo portiere giallorosso è stato immortalato a passeggio con una tigre, aiutato dalla moglie Marina che ammirava il suo compagno in azione.

Altra curiosità: nel febbraio dell’anno scorso, durante il match tra l’Arsenal e il Bayern, Szczesny venne espulso e, uscendo dal campo, si lasciò andare a un gesto “hard” con la mano destra, senza poi venir sanzionato severamente per comportamento osceno.

Il suo rapporto coi fan avversari è sempre stato particolare. Nel settembre 2013 infatti, dopo una vittoria dell’Arsenal sul Tottenham in cui era stato autore di una gran parata, aveva sbeffeggiato gli Spurs postando il video di una sua performance al pianoforte: suonava “when the Spurs go marching in”, l’inno degli avversari, corredandolo con la scritta “saluti dal Nord di Londra”. L’ultima “cassanata” in ordine di tempo risale a gennaio: una sigaretta accesa negli spogliatoi che avrebbe mandato su tutte le furie Arsene Wenger.

Un nome impossibile da scrivere, megalomania latente e irriverenza nei confronti degli avversari.

Bene così. Benvenuto in serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy