Christian Puggioni: quanto è bello difendere i propri colori?

Christian Puggioni: quanto è bello difendere i propri colori?

Questo sabato di ottobre ci regalerà il derby della Lanterna: il 113 esimo, se Wikipedia non mi tradisce. Tra una sgasata in motorino e una birretta nei caruggi genovesi, chissà quanti tifosi sampdoriani hanno sognato almeno una volta di giocarla per davvero questa partita. Perdere 10 anni di vita e un polmone pur di scendere sul campo di battaglia e difendere i propri colori, o addirittura il proprio quartiere. Perché è di questo che stiamo parlando: di una stracittadina.

Christian Puggioni, il portiere della Sampdoria che sostituirà Viviano quest’oggi, sta per realizzare quel sogno.

Sangue genovese e cuore blucerchiato, dopo averla indossata dai pulcini fino alla primavera, Puggioni esordirà con la maglia della Sampdoria all’età di 35 anni. Nel derby.

Christian Puggioni, lo stesso che nel 2014 venne messo fuori rosa dal Chievo perché rifiutò il trasferimento al Genoa.

Non potrò mai giocare in rossoblu. Sono e resto sampdoriano

Queste dichiarazioni non passarono inosservate, e i tifosi della gradinata Sud di Marassi gli dedicarono perfino uno striscione: “Onore a chi rispetta il suo primo amore, Puggioni uno di noi!”. Gli stessi tifosi con i quali Christian ha condiviso per anni i seggiolini dello stadio e l’amore per la maglia, oggi non saranno sugli spalti con lui.

Saranno sugli spalti PER lui.

Il passo dalla gradinata al campo è un momento cruciale, che spesso può far addirittura tremare le gambe. Ma le spalle di Puggioni sono forti, e la consapevolezza della solennità del momento è ben radicata in lui.

Non ci resta che mandare un grosso in bocca al lupo a Christian. Ma prima ci deve togliere una curiosità: quanto è bello poter difendere i propri colori?

 

Guarda anche:

Gigi a confronto: quando gli anni sono un numero

L’estate di Ryan Lochte: l’olimpionico fuori di testa

Ronaldo:”Sarei rimasto a casa con la moglie di Figo…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy