Il dolce inferno di Montecarlo

Il dolce inferno di Montecarlo

Dopo la conclusione del terzo turno preliminare, arrivano oggi gli attesissimi sorteggi per i gironi di Champions. Quest’anno più avvincenti e pericolosi che mai…

Con l’ultimo mercoledì di preliminari si è completata la rosa delle 32 squadre che animeranno la fase a gironi della Champions League 2017/18. Come ogni anno il sorteggio di Montecarlo offrirà momenti di suspense ed emozione, soprattutto quando farà il suo ingresso la solita attesissima presentatrice Melanie Winiger (per chi non la conoscesse ancora ARTICOLO QUI)

Poi, sarà il momento d’incrociare le dita. Quest’anno, in virtù del cambio di formula nelle fasce della passata stagione e complice la presenza di una quinta inglese, si preannuncia un vero e proprio sorteggio di fuoco. La prima fascia sarà ancora composta dalle vincitrici dei primi sette campionati d’Europa (avanza quest’anno lo Shaktar in virtù della posizione del Real) e dalla detentrice del titolo, spingendo pericolosamente in seconda Club dal ranking Uefa e dalla forza decisamente più importanti.

Con la presenza dello United vincitore in Europa League poi, si apre appunto il “pokerissimo” inglese che, di fatto, carica la seconda fascia di un quotatissimo avversario in più. Potenzialmente, dunque, potrebbero crearsi veri e propri gironi All-star nei quali le italiani rappresenterebbero sì dei pericolosi spauracchi, rischiando però di terminare anzitempo la propria corsa.

Il tabellone del sorteggio è così composto:

FASCIA 1 — Real Madrid, Chelsea, Bayern, Juve, Monaco, Benfica, Spartak Mosca, Shakhtar Donetsk.

 
FASCIA 2 — Barcellona, Atletico Madrid, Psg, Borussia Dortmund, Manchester City, Manchester Utd, Siviglia, Porto.
 
 
FASCIA 3 — Napoli, Roma, Tottenham, Liverpool, Olympiacos, Anderlecht, Basilea, Besiktas.
 
 
FASCIA 4 — Celtic, Feyenoord, Maribor, Lipsia, Apoel Nicosia, Qarabag, Sporting Lisbona, Cska Mosca.
I rischi potenziali per Napoli e Roma, poste in terza fascia, erano certamente prevedibili. La nuova formula “inguaia” però anche la Juve, potenzialmente inseribile in un girone durissimo con Barcellona e Liverpool. Quest’anno perciò, la fase a gironi sarà meno che mai interlocutoria. Qualche “sfortunata” pretendente al titolo potrebbe dover abbandonare il cammino verso Kiev già a dicembre.
D’altro canto ci sarà davvero da divertirsi fin da subito. Pensiamo alla potenziale composizione di gironi come: Real-PSG-Tottenham-Celtic o Bayern-Atletico-Liverpool-Sporting.
La Champions è tornata, e si preannuncia come la più tosta degli ultimi anni.

GUARDA ANCHE:
 LUCAS DIGNE CUORE BLAUGRANA: EROE ALLE RAMBLAS
 
 VOGLIO UNA VITA COME VAN DER WIEL – SARDEGNA EDITION
 
 BERNA, KALINIC E NIANG. LA COMPAGNIA DEL CERTIFICATO

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy