La storia di Leigh Griffiths: 4 figli da 3 donne in 2 anni.

La storia di Leigh Griffiths: 4 figli da 3 donne in 2 anni.

Leigh Griffiths è un attaccante del Celtic di Glasgow. Anzi è un vero e proprio bomber.

Classe ’90, Leigh nell’estate del 2014 si è trasferito nuovamente nella Scottish Premier League (dopo una parentesi al Wolverhampton). Il suo score è assolutamente di rispetto: 24 reti in 41 partite. Anche se va ammesso che il campionato scozzese è pur sempre meno impegnativo di un cenone di capodanno. I numeri sono discretamente alti ma non stiamo parlando di Messi.

La sua storia di calciatore dunque non è particolarmente succosa. E’ e sarà sempre un onesto giocatore e non parleremo mai delle sue qualità tecniche.

C’è un altro tipo di score che Griffiths non invidia a nessuno. Parliamo di quello fuori dal campo.

Già perchè Griffiths è padre di quattro figli. Che c’è di male, direte voi? E’ un calciatore giovane, ha i soldi, evidentemente se lo può permettere. La particolarità è un’altra: Leigh è padre di 4 figli da 3 donne diverse.

Bene, voi obietterete. E quindi? Dai si sa, i calciatori cambiano compagne come le mutande. Lui è solo stato più “sfigato” con le precauzioni o forse è un tipo che si innamora facilmente.

Effettivamente la particolarità è un’altra ancora: Leigh è diventato padre di 4 figli, da 3 donne diverse, in soli due anni. A questo punto un giudizio possiamo anche sbilanciarci e darlo senza paura di essere smentiti: Leigh Griffiths è un bomber.

L’attuale fidanzata di Leigh si chiama Linzi McCartney ed è madre di due dei figli di Leigh: Rhys (nato nell’aprile 2011) e Jacob (estate 2013). La prima figlia di Griffiths, di nome Kacie, nacque sempre nell’aprile 2011 a soli 11 giorni da Rhys: sua madre è l’ex fidanzata dell’attaccante, Vikki Burns. Ma il calciatore del Celtic ha pure un’altra figlia: Layla, nata da una relazione tra Leigh ed Emma Cameron nel 2012.

Leigh-Griffiths (1) Leigh-Griffiths

Nel febbraio dello scorso anno, Linzi ha ripreso per la prima volta tutti e 4 figli presenti allo stadio, una tenera cucciolata vestita di biancoverde intenta a tifare il proprio papà durante la sfida tra Celtic e St. Johnstone. Presto anche loro capiranno che il loro papà è un bomber, più fuori che dentro al campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy