Lo steward ferma Zola e Rio Ferdinand: “Stamford è casa sua”

Lo steward ferma Zola e Rio Ferdinand: “Stamford è casa sua”

Sabato pomeriggio, poco prima del sentitissimo derby londinese tra il Chelsea di Antonio Conte e il Tottenham di Pochettino, l’ex stella dei Blues Gianfranco Zola, che avrebbe dovuto commentare la partita per BT Sports, è stato bloccato all’entrata da uno steward irremovibile.

A quel punto è intervenuto Rio Ferdinand, in tackle duro come era solito fare una volta coi tacchetti sul campo da calcio: “Ragazzo, ti conviene farlo entrare. Tu forse non lo sai, ma questo campo è suo”.

Il ragazzo, evidentemente troppo giovane per ricordarsi delle magie del talento sardo, alla fine ha ceduto e Zola è riuscito a commentare la partita vittoriosa della sua ex squadra contro gli Spurs assieme a Ferdinand, Harry Redknapp e il giornalista Jake Humphrey.

Magic Box (La Scatola Magica), questo il soprannome affibbiato a Zola nei 7 anni di Stamford Bridge, col Chelsea ha segnato 80 reti in 311 partite, contribuendo alla vittoria di una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Uefa e di altri titoli nazionali. Entrato nella British Hall Fame, nel 2003 è stato eletto miglior calciatore di sempre della storia del Chelsea.

“Ragazzo, ti conviene farlo entrare…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy