Piedi divini, braccia cortissime

Piedi divini, braccia cortissime

Leo Messi, per il suo matrimonio, chiede agli invitati di donare a un ente benefico anziché spendere per il classico regalo agli sposi. Com’è andata? Bene ma non benissimo.

C’erano mezzo Barcellona (quello più ricco), i migliori giocatori dell’Argentina, e altre star come Shakira, compagna di Pique. Dove? Al matrimonio dell’anno di Lionel Messi e Antonella Roccuzzo, avvenuto il 30 giugno a Rosario, città natale del campione argentino.

E in virtù di cotanta “crema sociale” la coppia festeggiata ha partorito una certamente nobile idea.

“Noi abbiamo tutto, ma siamo praticamente tutti arrivati dal basso e sappiamo cosa vuol dire il sacrificio, e l’importanza di aiutarsi.” Questo deve essere stato più o meno il pensiero di Leo, quando ha ufficialmente chiesto agli invitati di non fargli il regalo di nozze, ma realizzare una donazione alla ONG Techo Argentina, in favore della costruzione di rifugi d’emergenza in favore dei bisognosi.

ospitimessi

Tutto splendido, no? Dal punto di vista ideale assolutamente sì. Poi, però, nella massima discrezione, e nella sfarzosità della location, la cerimonia ha avuto luogo. Gli ospiti hanno brindato, ballato e salutato la nuova coppia di sposi.

E la storia delle donazioni poi, com’è finita? Malino direi. I 260 invitati (tutti decisamente abbienti, come detto) hanno donato complessivamente una cifra di 200mila pesos argentini, pari a circa 11.000 dollari. Questo significa che, mediamente, ogni ospite ha versato circa 45 dollari per la causa.

I piedi di tanti ospiti saranno anche divini, ma le loro braccia non abbastanza lunghe da raggiungere le tasche della giacca. Tra gli invitati, e torniamo all’attualità, anche l’uomo del momento Neymar. Ecco, per capirci, ogni donazione ha il valore di 45 secondi del prezioso tempo di O’Ney. Praticamente una pisciata.

GUARDA ANCHE:

BOMBER PRUZZO: “NEYMAR? IL PROBLEMA È PAGARE LE PIPPE”

ARRIVA IL TINDER UNITED. TUTTI A BECCARE ALL’OLD TRAFFORD!

SOTTO IL SOLE SOTTO IL SOLE, C’È CUTRONE C’È CUTRONE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy