Dopo 10 anni Re Zlatan abdica. La Svezia ha un nuovo “Best Player”

Dopo 10 anni Re Zlatan abdica. La Svezia ha un nuovo “Best Player”

Dopo 10 anni di regno incontrastato Zlatan Ibrahimovic cede il trono di miglior calciatore svedese dell’anno. A soffiargli il posto è una nostra vecchia conoscenza…

Che l’impresa di San Siro potesse finire direttamente nella Hall of Fame del calcio svedese lo avevamo capito. Soprattutto considerando che questa qualificazione è arrivata a conclusione della prima campagna internazionale senza Re Zlatan.

Il vero totem del calcio nella terra dei Vichinghi, premiato per 10 anni consecutivi quale miglior giocatore svedese dell’anno. dal 2007 a oggi Ibra aveva ritirato il premio, ormai un one-man show, in ogni occasione. L’infortunio al ginocchio che non gli ha permesso di conquistare sul campo il primo titolo continentale con lo United, e il definitivo disimpegno dalla Nazionale hanno però ribaltato clamorosamente i pronostici.

Proprio nei giorni dell’ennesima impresa di Ibra, con il recupero in tempi record dalla rottura del crociato, il Pallone d’Oro svedese è passato di mano. A riceverlo una vecchia conoscenza del nostro calcio. Quell’Andreas Granqvist, ruvido difensore visto al Genoa per un paio di stagioni.

Ora Granqvist gioca con i russi del Krasnodar ma, non ce ne voglia, non deve di certo il premio alle prestazioni personali offerte nel Club. Soprattutto se pensiamo che ha superato sul filo di lana il certamente più talentuoso Emil Forsberg, nuovo numero 10 della Nazionale gialloblu e stella offensiva del sorprendente Lipsia in Bundesliga.

Il buon Andreas ha vinto il premio in quanto capitano della Nazionale qualificatasi sorprendentemente per Russia 2018; tutto qui. Senza pass mondiale la solfa non sarebbe probabilmente cambiata. Non ci resta che fare una cosa quindi: Scusaci Zlatan, il tuo eterno regno si è concluso anche per colpa nostra.

GUARDA ANCHE:

IL BOMBER DELLA DOMENICA: KHEDIRA COME BARTHEZ. MA COSA FAI?

IL DRAMMA DI ADEBAYOR: “HO PENSATO AL SUICIDIO”

BENEVENTO A UN PASSO DAL SOGNO… COL BIDONE SVEDESE

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy