Scozzesi troppo ubriache per giocare

Scozzesi troppo ubriache per giocare

 

Tutto vero.

Nel senso: il femminile nel titolo della notizia è corretto, perché non stiamo parlando né di Vidal che si sfascia di birrette il sabato sera né del nostro amato Bomber di provincia al quarto mese di gravidanza che si presenta la domenica mattina al campo con un tasso di sangue nell’alcool (si, è scritto giusto anche questo) da codice penale.

Le protagoniste di questa vicenda sono le giocatrici scozzesi dell’Under 19, che lunedì scorso avrebbero dovuto disputare il match contro la Serbia in una partita valevole per le qualificazioni all’Europeo di categoria.

Ufficialmente la gara non si è svolta a causa della cattive condizioni di salute della giocatrici scozzesi, ma secondo il quotidiano serbo ‘Sportski žurnal’, sarebbe stata proprio la grande quantità di alcool ingerita la sera prima a impedire alle giovani donzelle di scendere in campo.

Hangover o non hangover,  l’ UEFA si è vista costretta ad assegnare il 3-0 a tavolino alla Serbia.

 

 

“Maledette scozzesi, hanno fatto perdere la Scozia” [semi cit.]

 

Guarda anche:

Javier, il ragazzo dalla pelle nerazzurra

Voglio la vita di Blerim Dzemaili

Bobo Vieri: “Vincevo chupiti ma non li bevevo”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy