Sprofondo “rosso”. Bonucci lascia la fascia?

Sprofondo “rosso”. Bonucci lascia la fascia?

Dopo l’ennesima giornata storta per il neo capitano del Milan Leonardo Bonucci, spuntano voci sul destino della sua fascia.

Il Milan non riesce più a vincere, e il suo nuovo capitano sta vivendo un vero e proprio incubo. Dopo la campagna estiva, culminata con l’arrivo di Leonardo Bonucci, salutato dall’euforia dei tifosi a Casa Milan, nessun rossonero avrebbe potuto pensare di vivere un inizio di campionato così.

E al momento dell’inattesa nomina a capitano dell’ex difensore della Juve, in pochi ebbero modo di storcere il naso. Donnarumma, certamente, e una minoritaria frangia di sostenitori poco persuasi dal passato bianconero di Bonucci.

Poca roba, però. Sarebbero bastate alcune convincenti prestazioni della squadra e dell’azzurro a far cambiare idea anche ai più scettici. Poi i ripetuti evidenti errori, le prime sconfitte pesanti, e la questione Bonucci si è fatta incandescente.

Inevitabilmente, sul banco delle discussioni, è finita anche quella fascia. Troppo affrettato consegnargliela? Non meritava una responsabilità e un onore simili?

Domande che ora si fanno sempre più insistenti. E spunta anche un retroscena dall’interno dello spogliatoio rossonero. Secondo La Repubblica, lo stesso Bonucci avrebbe minacciato di riconsegnare la fascia al precedente proprietario, Riccardo Montolivo, al termine della cocente sconfitta di Marassi con la Sampdoria.

Se il problema sono io – avrebbe detto Bonucci durante un diverbio con Montella – la fascia è qui.

A declinare l’offerta sarebbe stato lo stesso Montolivo, ormai per altro declassato a figura di riserva. L’episodio di ieri, ovviamente, rischia di far precipitare uleriormente la situazione, e far saltare definitivamente le già instabili dinamiche dello spogliatoio rossonero.

Se i nuovi gradi sono già in pericolo, che ne sarà dell’ex regista difensivo più corteggiato d’Europa?

GUARDA ANCHE:

BENEVENTO NELLA STORIA. IL RECORD È EPOCALE

CASILLAS FA PANCA AL PORTO. PERCHÈ? DIPENDENZA DA…

MARIA GARCIA IN CAICEDO. LA PREFERITA DAGLI AQUILOTTI

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy