#SquadreDaIncubo: le vostre prime scelte

#SquadreDaIncubo: le vostre prime scelte

Chiamarsi Bomber e Delinquenti prestati al mondo del pallone si sfidano per formare la squadra da incubo in attesa di conoscere le squadre da incubo che dovranno allenare Vialli e Amoruso su MTV8.

Sono ormai passate due settimane da quando è partita la sfida tra noi e Delinquenti prestati al mondo del pallone. Obiettivo? Scovare i peggiori giocatori che potessero dare vita alla squadra dei bidoni per eccellenza. Dobbiamo ammettere che non ci siamo scervellati più di tanto: i giocatori allo sbaraglio che non so per quale motivo abbiano calcato i campi della nostra Serie A sono innumerevoli e, grazie al vostro aiuto, è stato ancora più semplice scovarli.

Stavamo conducendo la sfida 3-0, ma all’ultimo i Delinquenti hanno calato l’asso candidando Mario Jardel come punta di riferimento, dimostrando di essere ancora vivi e portandosi sul 3-1.

La sfida è ancora lunga, quindi continuate a votare per noi.

Ripassiamo i primi giocatori che avete votato su www.squadredaincubo.it.

Partiamo dal numero 1: Massimo Taibi. Idolo incontrastato a Reggio Calabria e a Bergamo, non è mai riuscito a fare il salto di qualità. Con la maglia del Milan è durato neanche quanto un allenatore nell’era Moratti e il pubblico rossonero a malapena si ricorda di lui. L’esperienza in Inghilterra è ancora più tragica: al Manchester United collezione 4 presenze, 11 gol e un papera clamorosa che i tifosi dei reds e non solo hanno impresso nella loro memoria. Bene così, avete scelto il portiere che cercavamo.

Primo difensore: Jeremy Brechet. Tra tutti i “colpi” di mercato dell’ Inter abbiamo scelto forse quello meno scontato, ma ciò non vuol dire che sia di alto livello, anzi. Colpito anche lui dalla maledizione dei terzini sinistri interisti era a suo tempo stato acquisto per rimpiazzare un certo Vratislav Gresko. Verrà ricordato solo per essersi fatto magicamente saltare in un fazzoletto da Ciccio Tavano in un Inter – Empoli 0-1 riuscendo quasi nell’impresa di fare rimpiangere lo slovacco. I bookmarkers lo quotavano a 128, ma voi lo avete votato ed eletto terzino sinistro delle #SquadreDaIncubo. Bravi Bomberoni.

Per il centrocampo, eravamo alla ricerca di un regista, uno con piedi buoni e l’intelligenza tattica per poter gestire al meglio ogni situazione. Chi meglio di “O Mago” Maicosuel? Il suo cucchiaio di rara bruttezza spedisce l’Udinese fuori dai gironi della Champions League. Il brasiliano riesce a sopravvivere clamorosamente al linciaggio dei tifosi friulani e tornare in patria. Eroe.

Ora veniamo alla punta di sfondamento: Mario Jardel. Agli inizi degli anni novanta sforna gol a profusione in Europa ma quando approda nel nostro campionato ad Ancona, sembra che abbia sfornato solo panini con i crauti. Leggendaria la gaffe che lo vede andare a salutare la curva dei tifosi della squadra avversaria invece dei suoi sostenitori. Buona giocata da parte dei nostri avversari, niente da dire.

Siamo 3-1 per noi, ma la sfida non è ancora finita: bisogna ancora votare il Commissario Tecnico e il Presidente.

Secondo voi la squadra da incubo che state scegliendo sarà una di quelle che Vialli e Amoruso seguiranno nel programma che inizierà il 18 gennaio alle 21:15 su MTV8?

Per saperlo vi toccherà aspettare la prima puntata, ma nel frattempo continuare a seguire la sfida sui canali Facebook e Twitter e a votare per i nostri candidati su www.squadredaincubo.it!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy