Se la Ferrari diventa Pricing Horse

Se la Ferrari diventa Pricing Horse

E, dunque, dovremo rassegnarci all’idea di veder emigrare anche il marchio italiano più famoso nel mondo dopo pizza, mafia e mandolino. La cura Marchionne non l…

E, dunque, dovremo rassegnarci all’idea di veder emigrare anche il marchio italiano più famoso nel mondo dopo pizza, mafia e mandolino. La cura Marchionne non lascia scampo: se un’azienda vuole aumentare i suoi utili, il modo più semplice è pagare meno tasse. Quindi, se i rumors finanziari saranno confermati, la Ferrari trasferirà la sede legale all’estero (Inghilterra o Olanda) copiando la fu-Fiat e tanti saluti al fisco del Belpaese. Perderemo l’orgoglio di tifare per una scuderia italiana e dovremo fare l’abitudine a considerarla anglo-italiana o mezza olandese o chissà che altro. Peccato. La Ferrari è sempre stata l’immagine bella di un Paese sfigato. Anche negli anni in cui ha perso, col suo Cavallino Rampante e la livrea rossa impossibile da confondere. I tifosi resteranno tali, ovvio. Però non si offendano se … continua

di Giovanni Capuano

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy