BOMBER NEWS: l’incidente e il classico “lei non sa chi sono io” di Arturo Vidal

BOMBER NEWS: l’incidente e il classico “lei non sa chi sono io” di Arturo Vidal

Brutta disavventura nella notte per Arturo Vidal e consorte. La stella della nazionale cilena ha sfasciato la sua utilitaria (Ferrari 458) in un incidente strad…

Brutta disavventura nella notte per Arturo Vidal e consorte. La stella della nazionale cilena ha sfasciato la sua utilitaria (Ferrari 458) in un incidente stradale a sud della città di Santiago. Dopo il pareggio per 3-3 con il Messico, Vidal, autore peraltro di due reti e un assist, aveva approfittato di un pomeriggio libero per recarsi al Monticello Grand Casino, un grande resort di divertimento per famiglie a 40 minuti da Santiago, inaugurato nel 2009 con una performance di Jennifer Lopez. Secondo la stampa locale, mentre faceva ritorno nel ritiro della squadra al complesso sportivo Juan Pinto Duran di Santiago, con la moglie alla guida, la Ferrari si è scontrata con un altro veicolo.

Ma quando sul luogo dell’incidente sono giunti i carabineros, Vidal  si è reso protagonista di un umile siparietto durante il quale non solo non riconosceva le sue colpe, quando addirittura sfidava gli agenti ad avere il coraggio di ammanettarlo: “Come potrei aver guidato in quel modo?Non posso essere così stupido non crede?”. L’agente lo ammonisce: “Sì ha fatto una cazzata, signore”. Vidal non si sarebbe arreso, è in Lichtsteiner mood (proteste reiterate senza senso) avrebbe risposto stizzito: “Ma che cazzata? Non dica stronzate!”. Ad un certo punto l’agente si è sentito persino sfidare dall’attuale capocannoniere della Copa America:”Mi vuoi ammanettare?”. Il povero carabiniere avrebbe risposto: “Non renda le cose più difficili…”. A quel punto Re Artù, in un impeto di umiltà avrebbe dichiarato: “Ammanettami, ma così fotterai tutto il Cile”(Fonte Gazzetta.it)

“Sfortunatamente sono stato coinvolto in un incidente stradale” ha scritto Arturo il mattino dopo sul suo account Twitter. “Fortunatamente stiamo tutti bene e sereni. Grazie per esservi preoccupati di noi”. Il cileno ha pubblicato anche un video in cui spiega, col pollicione sempre alzato, che non ha colpe per l’incidente. Stasera la conferenza in lacrime e il lato più umano di Arturo che viene fuori: “Scusate l’incidente è colpa mia”. Il giocatore avrebbe passato la notte in caserma per i dovuti accertamenti da parte della polizia: il tasso alcolico nel sangue sarebbe stato infatti superiore al limite consentito (circa 1,2).

Prime reazioni da Torino: Marotta si sarebbe detto tranquillizzato dopo le notizie positive sulla salute di Vidal, mentre Andrea Agnelli avrebbe già messo le mani avanti: “Speriamo che la patente ritirata ad Arturo non finisca nella bacheca dell’Inter”. (Non tutto quello che leggete in questo articolo corrisponde a verità)

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy