La sottile differenza tra finzione e realtà

La sottile differenza tra finzione e realtà

Costa di più Ronaldo super raro a Fifa o una vera società di calcio? Nell’era del “fallo anche tu! un’occasione davvero non si nega neanche a Carrizo!”, schifos…

Chi inventa le mode? Chi le porta in campagna, in provincia dove nemmeno siamo in grado di pronunciarne il nome? Chi ha costretto anche chi ha degli amici a farsi le foto da solo? Non lo so e non m’interessa. Se ti piace correre dietro a un pallone, e non perché sei un cane, e ancor di più guardare chi lo fa meglio di te però, ti sarai accorto che c’è una nuova moda nel calcio pensata  proprio per noi, accattoni che non siamo altro.

Domanda pratica. Costa di più Ronaldo super raro a Fifa o una vera società di calcio? Nell’era del “fallo anche tu! Un’occasione davvero non si nega neanche a Carrizo!”, schifosamente il primo. Anche perché si sono accorti che i ragazzini pagano soldi veri per giocatori finti.

Nel mondo reale succede l’esatto contrario e che divertimento! Se ti sei aperto una partita iva per far credere che il tuo passare il tempo a urlare contro la televisione sia libero professionismo, è il momento di scendere in campo.

Sfrutta l’ebola che ha colpito le commissioni di controllo e l’essere Tavecchio di Tavecchio per dare un’imbiancata al tuo triste futuro. Vai a comprare il Real presentandoti da Florentino Perez con un assegno dove hai scritto a penna “10 Bale” il venerdì pomeriggio, che tanto il Credito Agricoltori Bresciani è chiuso, e divertiti a fottere più di Ronaldo, quello vero e umile, nel pazzo weekend madrileno.

Apri un conto a Lampedusa per comprare lo United. Se Slovenia-Parma ci van due mesi per far arrivare i soldi, vuoi che non fai in tempo a metter via una Carling Cup. E intanto su Wikipedia, con la coppettina disegnata, ci vai.

Se invece pensavi di prenderti il Bayern Monaco perché meglio tante, bionde e subito…beh, lascia perdere. Il loro presidente si fa la galera per evasione fiscale. O è un po’ tocco o hanno le leggi. Meglio non rischiare.

In conclusione, a ogni modo, la nuova moda è arrivata. Finalmente la gloria non è solo per chi ha i soldi sporchi, bastano quelli disegnati. Fate spazio “furbetti del quartierino” che arriviamo noi “stupidotti con la cascina nella zona industriale della periferia di un paese che non è nemmeno così grande neanche in Slovenia”.

Neppure Mediaset Premium, che se non lo sapete ha l’esclusiva per la Champions nei prossimi tre anni, vi può dare un’interattività del genere. Il futuro del calcio è arrivato! Anzi, sta arrivando. Basta aspettare i tempi tecnici per sbloccarlo.
 

Elia
ACMironjr

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy