Altro che Liga. Fernanda la vogliamo noi!

Si chiama Fernanda Colombo Uliana, fa l’arbitro in Brasile, e mette ogni volta seriamente alla prova la concentrazione di tutti gli uomini in campo. La vorrebbero in Spagna, ma ce la meritiamo noi!

Chi è l’arbitro più sexy del mondo? Bonucci probabilmente direbbe Rizzoli, ma noi abbiamo un’idea un po’ diversa. In Brasile, e dove se no, c’è una guardalinee da poco anche primo arbitro, che sarebbe capace di placere ogni tipo di protesta.

Si chiama Fernanda Colombo Uliana, e mette ogni volta seriamente alla prova la concentrazione di tutti gli uomini in campo. Immaginiamo anche quella dei suoi collaboratori. Fernanda può, grazie alle sue qualità, rompere la tipica barriera che gli arbitri incontrano solitamente lungo il proprio impervio cammino.

Se, per esempio, Gervasoni non ti concede il vantaggio, diciamo che non la pigli bene. Se Fernanda fa lo stesso la inviti, con pacatezza, a rivedere la moviola da te dopo la partita. Sembrano inezie, ma sono al contrario misure necessarie per avvicinare due categorie così diverse e così in simbiosi come calciatori e direttori di gara.

Dalla Spagna vorrebbero invitare la federazione a portarla nella Liga. Noi Bomber diciamo no! Possiamo accettare la presenza di scarponi inenarrabili in Italia, nello stesso tempo contrapposta a una fila infinita di campioni in terra spagnola.

Fernanda, però, la vogliamo noi! Invece di pensare al sostituto di Conte, che tanto poi non frega più niente a nessuno per due anni della Nazionale, Tavecchio si mobiliti per portarla da noi. La diplomazia internazionale, senza gaffe, è in fondo la sua specialità.

Nel frattempo noi ci guardiamo l’arbitro più gradito dell’intero globo terracqueo. Le ole alle designazioni!

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy