Armageddon culturale: M’baye Niang + Paola Caruso

Paola Caruso è la nuova fiamma di M’baye Niang. In Svezia stanno già cominciando a preparare la candidatura per il prossimo Nobel…la categoria è ininfluente.

Lei, Paola Caruso, ha mostrato tutta la propria eccellenza culturale in programmi spazzatura del calibro dell’Isola dei Famosi. Lui, M’baye Niang, sta cercando con un periodo tranquillo e ottime prestazioni in campo, di lasciarsi alle spalle una gioventù “burrascosa”. Di quelle burrasche abbiamo parlato spesso, ricordando le peripezie al volante, gli scambi di persona, i tuffi dal tetto e un generale atteggiamento non proprio maturo.

Questa svolta però potrebbe cambiare tutto. Il potenziale di questa nuova coppia è fuori ogni limite di controllo. Un’ipotetica conversazione a cena tra i due potrebbe far apparire i dialoghi tra Gattuso e Cassano come sonetti del Dolce Stil Novo. Posto che ancora non riesco a capire quale possa essere stata l’occasione o la ragione per un incontro, mi fermo alle banalità: Soldi, fama e le dicerie sulla dotazione per lui; abbondanti seni per lei.

Il resto è una nebulosa che davvero mi manda in pappa il cervello. Forse i due recitano la parte degli sprovveduti in favore del pubblico, ma una volta nell’intimità formano una coppia che non ha nulla da invidiare ai coniugi Curie che scoprirono la radioattività all’inizio del 900.

O forse, più probabilmente, il buon M’baye non mollerà più i suoi “cuffioni hip hop” per coprire l’insopportabile risata della nuova compagna. Dovesse durare, questa frequentazione potrebbe dare luogo ad alcune tra le più incredibili compilation di momenti ed espressioni imbarazzanti della storia dell’uomo.

E i tifosi rossoneri che già immaginavano una crescita senza pensieri dopo i cambiamenti del proprio giovane campione, adesso son già pronti alla bestemmia…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy