Bentornata Maria! Tocca riabbassare il volume.

Maria Sharapova tornerà in campo a maggio per gli Internazionali di Roma. Torneranno finalmente le sue gambe, i vestitini e quei fantastici doppiaggi porno.

Finalmente Maria torna sul campo e, soprattutto, sui nostri teleschermi. Sarà ancora tempo di replay hot, scosciate in gonnellina e urletti sovrumani.

E saremo proprio noi, con una wild card per gli Internazionali di Roma, a fornire al mondo degli appassionati di sor…prese sportive, un’occasione per giubilare.

Non vi parlerò di Maria Sharapova nello specifico perché sarebbe insultante per me e per tutti voi. Come tiri il dritto o cosa e dove abbia mai vinto c’interessa proprio meno di leggere il copyright quando installi qualcosa sul computer.

Sappiamo benissimo però che le sue gambe sono lunghe come a da lasciarti senza fiato come i silenzi di Spalletti, ed eccitanti come un Boca-River 4 a 4 con poker di Riquelme e Aimar.

E poi c’è quella sua unica e grande peculiarità. Perché di bei culi ne girano parecchi nel circuito WTA. Nessuna però sa metterti in imbarazzo con il vicinato come fa Maria. Lei sbraita, suda, urla, si lascia completamente andare. E tu stai lì davanti allo schermo, seduto nella penombra con l’espressione di chi pensa: “Eh la madonnaaa!”.

Poi te ne esci, sorrisetto sulle labbra, e passi il pomeriggio a spiegare, minimamente creduto, che stavi guardando i quarti di finale dell’Open di Tokyo e mica le sporcellate.

Ah! A proposito; il video che c’è qui sopra potrebbe rischiare di dar vita a una situazione più o meno simile. Occhio all’audio ragazzi 😉

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy