I 5 comandamenti del Bomber d’esportazione

Nel calcio sempre più globale i nostri giovani non possono pensare di starsene tutta la vita a trotterellare sui verdi campi della Serie A, sorseggiando le domeniche fra un Matusa e un Castellani. La tentazione di una bella avventura all’estero diventa oggi più che mai forte. Fighe straniere, soprannomi da censura e la possibilità di esportare nel mondo il sobrio “stile” italiano, alimentano i sogni dei nostri talenti.

I Bomber con la valigia devono però rispettare alcuni comandamenti…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy