FIGA TIME: Lindsey Vonn “Fighen” (nome completo)

La cosa più bella da trovare sulla neve insieme al whisky in terrazza del Dogui. Appena rientrata dal lungo infortunio, ha già vinto. Per noi, vinceva anche senza sci.

Scaldiamo i motori e gli ormoni per il weekend, con questo potentissimo e meritatissimo figa time. Lei è una delle più grandi atlete di sempre del circo bianco. Ha subito infortuni molto gravi, dai quali però ha sempre saputo rialzarsi con coraggio e…sensualità.

Lindsey Vonn, appena rientrata, è subito tornata a vincere. Noi, a dire il vero, abbiamo saputo apprezzarla anche durante i mesi passati lontana dalle gare. La spensieratezza con la quale Lindsey affronta anche i momenti più difficili, dandone testimonianza sui social, diventa infatti fonte di gioia e arrapamento per tutti i Bombers.

La tuta da gara ne fa trasparire le curve, ma tutto questo non vi basta? Nessun problema, perché la statunitense non è di certo restia a concedere una sbirciatina alle proprie grazie. Da qui, questa è pura analisi sportiva eh, si può carpire qualche piccolo segreto tecnico della sua grandezza.

La fisica ci spiega che un corpo pesante, per effetto dell’attrito e dell’aerodinamica percorre un piano inclinato a maggior velocità rispetto a un corpo più leggero (non so mica se è vero, eh ndr). Per questo la Vonn, perfetta macchina umana, è dotata di componenti sporgenti capaci di darle questo tanto agognato vantaggio.

A lei la fanno scendere veloce. Grazie a loro, altre parti (questa volta dei Bombers) salgono alla stessa straordinaria velocità. Sempre fisica eh!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy