Figa Time Road to Rio: Allison Stokke

Avviciniamoci alle Olimpiadi da veri Bomber. Conoscendo qualcosa di più sulle discipline che seguiamo meno e hanno meno spazio? Assolutamente no! Guardiamo invece le atlete fighe che animeranno le nostre notti di agosto.

Le Olimpiadi sono il massimo per uno sportivo. L’epica greca applicata al mondo moderno. L’elogio al sacrificio e alla gloria più pura e incontaminata. I giochi olimpici sono davvero la massima espressione dello sport nella sua forma più pura.

A noi però ce ne frega il giusto. Piuttosto pensiamo a come nello stesso posto e nello stesso momento si diano appuntamento tutte le atlete più fighe (tranne quelle che prendono gli steroidi) di tutto il globo terracqueo. Cominciamo oggi il percorso che ci porterà all’inaugurazione di Rio 2016, nella speranza di avervi mostrato per allora ciò che di meglio la competizione avrà da offrire. Ovviamente, invitiamo a suggerirci i nomi più succosi per la rubrica. Il radar dei Bombers ci è indispensabile.

Oggi credo di non scontentare nessuno, aprendo le danze con una vera e propria chicca. Io per lei, e credo tanti come me, sarei disposto a rinunciare a Rojadirecta e Youporn in un sol colpo…e non credo sia umano.

Lei è la saltatrice con l’asta (attenzione alla preposizione) americana Allison Stokke. Ora, avrei potuto cercare informazioni sul suo conto. Penso a statistiche, risultati, record personale e altro. L’avrei anche fatto forse, in barba al deficit d’attenzione che mi colpisce.

Poi ho vista una sua foto e tutto è saltato per aria. Ogni ulteriore parola, vi giuro, è superflua e fortemente dannosa. Guardate che è meglio…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy