Gabi in Gol… con la sorella di Neymar

Abbiamo dovuto aspettarlo un po’, ma questa è davvero una giocata da fenomeno. Dedicato a tutti quelli che: “e tu saresti l’erede di Neymar?”

Ai tempi del Santos, una volta migrato O’Ney, ne è diventato erede designato. Con la maglia bianca del Peixe, ad appena 18 anni, segnava gol a raffica, diventando ben presto il nuovo beniamino del pubblico e attirando le attenzioni di moltissimi Club europei.

La sua avventura all’Inter però, lo sappiamo, non è ancora decollata come si aspettava. Al suo arrivo a Milano, Gabigol è stato presentato in pompa magna, salvo poi essere completamente accantonato da De Boer prima e Pioli poi, quasi si fosse creato un accanimento nei suoi confronti.

Proprio a fronte di questa paradossale situazione il tifo interista si è mosso in sostegno del giovane brasiliano, stranoto e stracitato in questo suo primo anno italiano più per i “meme” che per le giocate. Una svolta vera e propria, gol di Bologna escluso, non è mai arrivata e l’attaccante, con le sue 7 presenze da 81 minuti complessivi in Serie A, probabilmente non vedrà l’ora di andarsene in vacanza lontano dalla Pinetina.

L’accostamento a Neymar deve comunque aver stimolato il giovane Gabriel. “Se non ho potuto eguagliare il suo debutto europeo sul campo dovrò inventarmi qualcos’altro”, avrà pensato. E cosa fare di meglio se non… la sorella?

E con un colpo di coda in extremis, degno del più spietato Bomber d’area piccola, Gabigol ha ribaltato le sorti della sua stagione e del confronto con il compagno di Nazionale, confessando con un’inequivocabile immagine su Instagram la conquista della sua bella hermana Rafaella Santos.

Al netto di quest’ultima impresa, il tabellino relativo ai risultati ottenuti dai due nella prima stagione europea parla chiaro, e consacra un unico chiaro vincitore:

NEYMAR  

presenze: 37

gol: 15

assist: 15

sorelle dell’altro fatte: 0                                                                                                                                    

GABIGOL

presenze: 8

gol: 1

assist: 0

 sorelle dell’altro fatte: 1                                                                            

THE WINNER:

GABIGOL

GUARDA ANCHE:

DANI ALVES A.K.A. “THE SPECIALIST”

FIGA TIME: ECCO IRENE… NON SOLO UN BEL MUSACCHIO

PERCHÉ ODIAMO TANTO L’EUROPA LEAGUE

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy