Hall of Figa: NINA SENICAR

Oggi introduciamo nella nostra ristretta cerchia di fighe storiche una bellezza per certi versi impareggiabile. Nina Senicar , per qualche tempo, è entrata nella testa di tutti i Bombers.

Oggi siamo al cospetto di un talento puro, cristallino. Una bellezza che sul finire del primo decennio del 2000 ha costretto milioni di ragazzini a sottoporsi alla visita del fisioterapista dovendo fingere di averci dato troppo dentro con il tennis o la PlayStation.

Nina Senicar ha dominato un triennio levando ogni spazio alle concorrenti. L’industria di fazzoletti Tempo, grazie a lei, ha incrementato il suo fatturato del 300% nonostante in quel periodo gli inverni fossero miti. Le sue natiche hanno portato diversi fedeli ad assistere all’apparizione di Brigitte Bardot ventenne.

Anche il resto del suo arsenale è da top class. Meglio davvero non la si può descrivere rispetto a come fece Marracash mettendo in musica, tamarrissima per altro, la straordinarietà della sua figura. Un giorno, per legge, tutti dovrebbero poter trovare una figa epica come Nina Senicar!

Non resta che introdurre ufficialmente la splendida modella serba nella Hall of Figa di Chiamarsi Bomber:

NINA SENICAR: Per aver “giocato” una delle più belle stagioni del nostro cuore. Intorno al 2007-2010 il suo culo era più riconoscibile e apprezzato della Gioconda. Ora, ahi noi, è un po’ sparita. Per rendimento sul singolo periodo poche sono come lei. A quei tempi era insuperabile; è anche stata responsabile dell’impennata del fatturato dell’industria di fazzoletti Tempo. “

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy