Ibrahimovic e quella famosa intervista

Sono passati 4 anni.

Era l’11 marzo 2012 e il Milan aveva appena battuto in casa il Lecce 2 a 0. Intervistato dai mircrofoni di Mediaset Premium nell’immediato post partita, a un certo punto Ibrahimovic alza lo sguardo e se la prende con qualcuno, intimandogli un clamoroso “Cazzo guardi?” che passerà alla storia.

Con chi avrebbe potuto prendersela Ibra? Con i soliti i tifosi che lo insultavano? Con gli avversari che non avevamo digerito la sconfitta? Macchè.

L’insospettabile curiosona era in realtà la giornalista di Sky, Vera Spadini. Al termine della partita lei aveva chiesto all’attaccante chiarimenti riguardo una fantomatica discussione con Allegri, e lui non aveva gradito: “Vi dovete informare prima di dire le cose”, aveva spiegato prima di cominciare l’intervista con Mediaset. Per questo la Spadini, un po’ basita, fissava Ibra mentre parlava con l’altra televisione.

Queste le domande della giornalista che hanno fatto uscire la simpatia di Ibrahimovic:

A quel punto la Spadini si era allontanata, e Zlatan, immediatamente congedato da Mediaset, si era avviato verso gli spogliatoi.

Si è poi scoperto che Ibrahimovic, in maniera forse per lui inconsueta, si è prodigato in un galante passo indietro: pochi minuti dopo l’incidente avrebbe chiamato la giornalista per un chiarimento e per le scuse.

Dio perdona, Zlatan no.

Ma a volte chiede scusa.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy