Il mesto arrivo in Cina di Carlitos Tevez

L’apache, che un anno e mezzo fa aveva lasciato la Juventus, per “questioni di cuore” tornando al Boca Juniors, squadra per cui ha sempre tifato e con la quale si è fatto conoscere al grande pubblico, è atterrato in queste ore in Cina, dove sta per cominciare la sua nuova avventura calcistica.

Ci avevamo tutti creduto alla bella storia del ragazzo, nato e cresciuto nel barrio di Fuerte Apache, che dopo aver avuto successo nel calcio europeo e aver vinto tutto quello che poteva vincere, tornava a casa, nella sua città, per giocare nella squadra del cuore, quella per cui ha sempre fatto il tifo fin da bambino. Tutte le nostre illusioni si sono infrante qualche mese fa alla notizia che il buon Carlos sarebbe andato a giocare in Cina per gli Shanghai Shenhua per un valanga di soldi (cosa che chiunque di noi avrebbe fatto al suo posto, ma a tutti piace credere nelle favole e che i soldi non facciano la felicità, soprattutto quando sono gli altri a doverli accettare o rifiutare).

Ecco il video dell’arrivo nel paese della Grande Muraglia di Tevez, visibilmente triste per l’abbandono della terra natia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy