Il più bel momento nella storia del tennis

Non è un rovescio di Federer, uno smash di Sampras o una volée di Mc Enroe. Questo, andato in scena nell’Open de Sarasota, è decisamente il più bell’highlight della storia del tennis.

Il momento più memorabile della storia del tennis ha avuto come inconsueto palcoscenico un torneo minore giocato in Florida, per la precisione tale Open de Saracena. Non trattandosi di turno avanzato di Slam o Masters intuirete come non si tratti di un gesto tecnico, quanto più di un evento curioso.

Sui campi da tennis abbiamo visto di tutto. Invasioni di campo, umane e animali, sfuriate clamorose, svenimenti, siparietti hot e comici. Questa però non si era davvero mai vista. In un impianto piccolo come quello in questione, è decisamente difficile limitare il “disturbo” del mondo reale. E mentre gli spettatori appassionati seguono discretamente la partita, al di fuori dell’impianto la vita scorre come sempre. E cosa c’è di più naturale al mondo, se non un po’ di sano sesso.

Così, tra un tiepido applauso per un bel punto, e lo sforzo prodotto dai giocatori in campo, si alza sempre più chiaro un “suono” inconfondibile. Dopo pochi secondi l’imbarazzo cresce, ed è impossibile fare finta di niente. Una dolce coppia si sta ingroppando a pochi metri dal campo.

E non una di quelle coppie silenziose, che manco pare gli piaccia. Sembra piuttosto che il Bomber “trapanatore” sappia bene come rendere felice l’amata compagna, che scandisce le fasi  dell’accoppiamento con urla clamorose. L’effetto sonoro ricorda quello di un allarme antincendio nel bel mezzo della notte.

Da qui in poi il momento diventa epico. Il telecronista della TV americana descrive la “prestazione”, un raccattapalle porta le mani alla testa ammirato, una madre tappa le orecchie al figlio sugli spalti, mentre Krueger (uno dei due giocatori) scaglia una pallina in direzione dell’amplesso sperando di limitarne l’efficacia, e Tiafoe (l’altro) esclama: “Andiamo, non può essere così bello!”.

Un affresco di vita, grande sport e bomberismo. Bravi tutti! Soprattutto la coppia infoiata.

GUARDA ANCHE:

I SEVERISSIMI CONTROLLI IN PREMIER LEAGUE

LA FLOP 11 DELL’ERA BERLUSCONI

MARIO MANDZUKIC, IL CAVALIERE OSCURO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy