La Top 5 di Cristiano al Real

Su di lui si scherza, si muovono critiche al carattere e all’ostentazione della propria immagine. In questi giorni si è tornato a parlare dei suoi record. 252 gol in 228 partite in Liga e 352 in 335 con il Real in tutte le competizioni. Non proprio legale.

Ronaldo è così. Strafottente, non sempre umilissimo, decisamente vanitoso. E allora viene facile criticarlo, dargli del “piantagrane”, del “simulatore”, dire che il Ronaldo, quello vero, è un altro.

Poi capita che, di tanto in tanto, ci si trovi a parlare dei suoi numeri. L’ultima occasione che ci permette di farlo è il superamento di Zarra nella classifica all-time dei marcatori nella Liga. A inizio stagione aveva invece superato Raul nel computo delle reti segnate per il Real Madrid, sempre in campionato.

Ora Cristiano è secondo dietro a Messi nella prima classifica e primo in solitaria per quanto riguarda la seconda. Ovviamente poi, è per distacco il miglior realizzatore della storia del Real Madrid in tutte le competizioni. C’è però un particolare che fa capottare dalla poltrona chi si imbatte nelle statistiche del Ronaldo in “blanco”. In primo luogo, questi numeri li ha messi insieme in nemmeno 7 stagioni. L’altro dato, attaccatevi ai braccioli, riguarda la media gol con il Real.

Il portoghese ha segnato 252 gol in 228 partite nella Liga, con una media di 1,1 gol a partita. Complessivamente con i Blancos ne ha messi a segno 352 in 335 gare, con una media di 1,05. Praticamente, da quando è in Spagna, ogni volta che si allaccia le scarpe la butta dentro.

Con una tale mole di gol segnati non era facile scegliere i 5 migliori. Abbiamo provato allora a presentarvene 5, di certo bellissimi, che possano rappresentare le principali qualità del giocatore…che poi sono tutte quelle possibili. Buona visione Bombers!

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy