“Ma cosa ridi?” E il milanista va fuori di testa

Negli ultimi tempi al Milan non funzionano tante cose. Ce n’è però una che fa letteralmente ammattire tantissimi tifosi rossoneri. Montella che va ai microfoni e… ride.

Più del gioco che latita, e più ancora dei risultati o della classifica c’è qualcosa che fa ammattire i tifosi del Milan. Sarà un riflesso incondizionato, una sorta di autodifesa incosciente per nascondere i reali sentimenti o per celare reazioni genuinamente forti, ma dopo ogni sconfitta e prestazione deludente Montella va davanti ai microfoni e ride.

La squadra esce dal Marassi senza fare un tiro in porta alla Sampdoria? Vincenzo sorride. La Lazio asfalta Bonucci e compagni con 4 gol in un quarto d’ora? Montella cerca la battuta. Sfuggono il derby e il pareggio con la Roma nel finale? una risatina ci sta. Neanche un gol in due partite all’Aek Atene? non c’è motivo per non buttarla sul ridere.

Che il flop arrivi contro un avversario quotato, o con una modesta compagine greca la solfa non cambia.

Intanto però, sui social come nelle strade, i tifosi rossoneri perdono la pazienza. in tanti, e ogni volta sempre di più, mettono l’attenzione su questo aspetto. Saranno solo interviste, ma il giudizio sulla tenuta di un tecnico (soprattutto quello popolare) si costruisce anche lì.

Preso atto del fatto che ognuno abbia il proprio stile e il proprio carattere, semplicemente non riescono più ad accettare una simile routine. Sembra quasi che al netto di qualsiasi situazione vista sul campo, la reazione resti sempre la stessa.

Non è facile interpretare i reali pensieri del tecnico napoletano. Forse, in cuor suo, sa già di aver perso la bussola e il polso della squadra. Vede un folto gruppo di calciatori nuovi profondamente diversi e slegati, e non trova nemmeno una chiave per farli rendere al meglio come squadra.

Nel marasma più totale cosa fa quindi? Ride. Attento però Vincé, perché adesso sei davvero rimasto l’unico.

GUARDA ANCHE:

NIENTE PIÙ BOQUITAS. IL BOCA LICENZIA LE SUE BALLERINE

BOMBER CRESCONO. LA GRAN “PRESA” DI BOMBER GOLLINI (GALLERY)

MAXI-AMATO CICIRETTI. DE ZERBI: “IL PESO È UN PROBLEMA” 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy