Titolare e con Michela Persico. Bomber Rugani non è più triste

Era triste Rugani. Non giocava mai e stava sempre a guardare. La primavera, però, gli ha portato giovamento. Un finale di stagione da protagonista e Michela Persico. Anche se stava ancora in panchina andava bene uguale eh.

La vita è fatta di porte scorrevoli. Le occasioni sono da cogliere perché, se no n si ha il tempismo per leggerle, potrebbero essere rimpiante. Dopo questa inutile premessa parliamo di figa.

Le occasioni di cui sopra sono quelle cercate da Rugani in maglia bianconera, fino a poco tempo fa latitanti. Un ragazzo privilegiato ma triste Daniele, che vedeva il campo e le imprese dei compagni da vicinissimo senza mai poter partecipare.

Gli acciacchi del nasone Chiellini gli hanno poi improvvisamente aperto le porte della titolarità, riportando il sole e il sorriso sul volto del giovane centrale. Nel suo fantastico momento di giubilo mancava però qualcosa. Qualcosa che se manca non è un momento di giubilo: la figa.

Confortato dalle belle prestazioni, Daniele ha deciso di andare sul sicuro pescando nella scuderia delle Mediaset Girls. La giovane promessa bergamasca Michela Persico è un talento sbocciato nella sempre rigogliosa cantera di Sportitialia. Da qualche giorno, secondo le cronache, ha completato il cerchio della felicità per Bomber Rugani.

Siamo contenti. Non rideva mai…adesso, secondo me, un po’ di più.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy