Prandelli l’intimidatore. Parejo “il sobrio” lo teme…

Il Valencia rischia seriamente la retrocessione. Prandelli ha tentato uno sfogo in stile Malesani, senza però averne la verve. Ora l’ex capitano Dani Parejo mostra quanto tema l’ira di Cesare.

Si discuteva durante la spedizione ai Mondiali brasiliani del 2014, sulle condizioni particolarmente agiate dei giocatori. Più che un ritiro, quello azzurro è stato un vero e proprio resort All-inclusive, compreso di mogli e figli al seguito.

Al tempo Prandelli si dileguò prima di poter rispondere a ogni domanda in merito. L’ex CT non se la passa certamente meglio ora al Valencia. Nonostante la sua conferenza stampa “sveglia-spogliatoio” in stile Malesani, (con decisamente meno verve e dialettismi però) Cesare si trova in fondo alla classifica della Liga, in piena zona retrocessione.

Qualche giorno fa, un gruppo di Ultras Valencianisti ha voluto mostrare il proprio “disappunto” tirando calci a qualsiasi cosa si muovesse fuori dal centro di allenamento del Club, indirizzando varie pedate all’attenzione delle auto di giocatori e tecnici.

Sicuramente, dopo gli ulteriori fallimenti in campo, Prandelli avrà sbottato anche in spogliatoio. Avrà intimato, soprattutto ai giocatori con maggiore militanza in maglia bianco-nera, di mettere il cuore in campo, sputando sangue prima ancora di pensare al risultato.

Dani Parejo per esempio, ex capitano e talentuoso centrocampista costantemente sotto la lente d’ingrandimento della critica cittadina perché rapido quanto un interregionale italiano, come avrà reagito ai moniti del suo allenatore?

La risposta, inequivocabile, nel video…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy