Quando Collina comparve in un video di George Michael

Come saprete tutti il giorno di Natale si è spento George Michael, uno dei più grandi artisti musicali della storia del pop. Sono oltre 100 milioni i suoi dischi venduti.

Tra i successi indimenticabili del britannico di origine greca (il vero nome è Georgios Kyriacos Panayiotou) c’è senz’altro Last Christmas. Ma per anni, dal periodo dei Wham fino agli anni 2000, George ci ha fatto ballare e cantare con la sua musica.

Si sanno molte cose di George Michael, ad esempio che era dichiaratamente omosessuale. E che è sempre stato un artista “scomodo” per i suoi atteggiamenti e per le sue rime taglienti. Non tutti però ricorderanno una hit del 2002 Shoot the Dog. Nel brano e nel cartoon-video che passò centinaia di volte su MTV, Michael prende apertamente posizione contro l’imminente guerra in Iraq e contro l’alleanza anglo-americana tra G.W. Bush e il Primo Ministro inglese Tony Blair. Nel video compaiono diverse personalità: oltre ai sopracitati e a George Michael stesso, spazio anche alla regina Elisabetta e al Principe Carlo, alla moglie di Tony Blair, a Saddam Hussein fino ad arrivare ai calciatori inglesi David Beckham, Paul Scholes e David Seaman. Tra tutte queste personalità inserite nel video compare anche la presenza del nostro allora miglior arbitro Pierluigi Collina.

La scena è la seguente: George Michael si infila nel letto con Cherie Blair (moglie di Tony) che imbarazzata cambia canale in tv. Gira su una partita (è il 2002, l’anno dei mondiali in Giappone e Corea del Sud) e si riconoscono David Beckham e Paul Scholes che palleggiano in mezzo al campo quando… interviene con le mani Tony Blair vestito da giocatore di football americano. A quel punto, arriva Collina che incredulo espelle Blair sotto gli occhi di un Seaman disperato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy