Quel salasso chiamato Cardiff

La Juve va in finale. La finale si gioca in uno stadio da 60.000 posti e in una città con neanche 50 alberghi. Alla Juve vanno 18.000 biglietti. Chi vuole andare prepari del gran cash.

Ok, la Juve è in finale di Champions con il Real Madrid. Da qui al prossimo 3 giugno sarà un susseguirsi di pronostici, analisi tattiche, speculazioni e gufate. Nessuno in Italia si perderà la partita, sia per tifare o per “iettare” appunto.

I più temerari e coinvolti non si accontenteranno però della telecronaca da invasato sotto trip di acido di Piccinini, ma cercheranno in queste ore di guadagnarsi un posto là, dove c’è l’azione, dove si scrive la storia. Ecco, veder scrivere questa storia, di preciso, si potrà quasi solo investendo una somma a quattro zeri.

Alla Juventus sono stati assegnati appena 18.000 tagliandi, a fronte di un impianto, il Millenium Stadium, che può ospitare poco più di 60mila spettatori. Altrettanti sono destinati al Club spagnolo, mentre i restanti 25.000 sono rivolti a sponsor e federazioni.

La Juventus comunicherà in queste ore le modalità di vendita dei biglietti a lei assegnata. E già tutti temono il famigerato “pacchetto” all-inclusive proposto in accordo con un’agenzia di viaggi. Considerando poi che Cardiff ha tanti alberghi più o meno come Gatteo Mare (anzi, credo ne abbia proprio molti meno), l’inculata faraonica è dietro l’angolo. Le uniche stanze libere somigliano alla Suite di Fantozzi a Capri e vengon via a 8000 euro a notte.

Visto che una stanza d’albergo per cristiani, in città la trovi come una figa al bar del calcetto, qualcuno potrebbe pensare a una ruspante e per nulla studiata soluzione zingara. Vi avvertiamo però che anche i camping, già presi d’assalto, non sganciano una piazzola a meno di 2000 euro.

Una bella fregatura eh, ma c’è chi potrà certamente ribattere: “ma per chi ci hai preso? Secondo te non facciamo l’after?”

E avete perfettamente ragione; quindi, appunto, ragioniamo: La Juventus, con ogni probabilità, venderà i biglietti inserendoli in un pacchetto viaggio-albergo per qualche “millata” di euro. Non resta dunque che tentare l’assalto a quei 25.ooo biglietti “neutrali”.

Molti di questi non finiranno nemmeno sul mercato. I restanti, piazzati sui diversi portali di rivendita, stanno invece già segnando offerte che vanno da un minimo di 1.000 euro a un massimo di oltre 8.000 a biglietto.

Volevate cambiar la macchina, la cucina, la fidanzata (quelle costano)? Niente da fare, se non vi accontentate di qualche ‘ccezionalesciabolata morbida qua e là.

Oh, magari si troveranno anche biglietti a poche decine di euro nel magico mondo dell’internet. Tipo quelli per la finale di “Cempionz” che si gioca a “Kardif”.

Tanti auguri ai coraggiosi.

GUARDA ANCHE:

I NUMERI SEGRETI DELL’AFFARE POGBA. CHE APPETITO MINO!

LITIGIO TORRES-RONALDO. ECCO COSA SI SONO DETTI…

GABI IN GOL… CON LA SORELLA DI NEYMAR

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy