Squadre Da Incubo: il Setina Calcio

E’ iniziata l’avventura di squadre da incubo, il primo programma di TV8 – Canale 8 del digitale terrestre che non ti porta dentro i migliori stadi d’Europa stracolmi di spettatori, bensì nei peggiori impianti della provincia dove gli unici a fingersi interessati al campo da gioco sono i piccioni. La prima formazione protagonista è il Setina Calcio, squadra di Sezze Scalo, piccolo paese in provincia di Latina abitato da poco più di 2000 abitanti. E’ una squadra che milita in Seconda Categoria ed è nata nel lontano 1963. Salvatasi dalla retrocessione grazie ad un ripescaggio nel precedente campionato, anche quest’anno occupa il posto di ultima in classifica continuando a collezionare risultati disastrosi: 35 partite senza vittorie, 112 goal subiti e solo 18 segnati.

Numeri da far rizzare i capelli anche a Vialli e all’allenatore e presidente della squadra Francesco Consoli, alias il Profeta.

Dopo una rapida occhiata alla situazione della società, Gianluca Vialli e Lorenzo Amoruso capiscono immediatamente la gravità della situazione: spogliatoi che cadono a pezzi, spalti vuoti, allenamenti con mezza rosa e risultati in campo imbarazzanti.

Lorenzo Amoruso è colui che agisce direttamente sul campo. Senza un briciolo di diplomazia ma con tuta e fischietto, l’ex difensore viola dimostra subito ai ragazzi cosa vuol dire avere un allenatore con le palle che imbastisce allenamenti con la A maiuscola. Sono finiti i tempi delle sgambate del Profeta, e i ragazzi se ne accorgono immediatamente.

Gianluca Vialli è il manager. Giacca e cravatta sono all’ordine del giorno per l’ex bomber bianconero. La separazione dei ruoli, l’organizzazione e la capacità di leadership del mister sono punti fondamentali sui quali si può ripartire.

Nonostante il timore iniziale, i ragazzi del Setina fanno passi da gigante per togliersi l’appellativo di squadra da incubo che ha costretto Vialli e Amoruso a mobilitarsi.

I risultati si vedono fin da subito. Dopo un digiuno più lungo dell’elenco degli allenatori della famiglia Moratti, la Setina riesce finalmente a tornare alla vittoria, il Profeta a farsi ascoltare dai suoi ragazzi e la gente di Sezze Scalo a seguire la squadra allo stadio.

Anche se i mezzi tecnici a disposizione sono limitati, la passione di questo sport ti può portare ovunque.

Sezze Scalo è solo la prima tappa del viaggio dei nostri eroi. Il loro cammino prosegue sempre su TV8 – Canale 8 del digitale terrestre ogni giovedì.

Rivivete le avventure del Setina Calcio su www.squadredaincubo.it e seguite le prossime formazioni sui canale ufficiali Twitter e Facebook.

Questo è solo l’inizio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy