Tutti pazzi di Manolo…Lamborghini

Neanche il tempo di sbarcare in Premier, che Manolo Gabbiadini è già una canzone!

Il mancino di Manolo Gabbiadini è una vera arma impropria. Lo era ai tempi di Genova e lo è stata, al di là delle incomprensioni tattiche, anche nel periodo napoletano.

Non avevamo dunque nessun dubbio sul fatto che l’azzurro, con la sua qualità e il suo spirito di sacrificio, potesse fare molto bene in Premier. L’umiltà e l’estrema timidezza che distinguono Manolo, insieme alle 5 prodezze già regalate ai Saints, lo hanno anche già reso un vero e proprio beniamino per il popolo del Saint Mary’s.

I nostri Bomber piacciono agli inglesi. E dopo qualche birra, non può che nascere un canto personalizzato per il nuovo striker. I Citizens furono rapiti dal carattere scanzonato di Balotelli, sempre pronto a occupare le prime pagine dei Tabloid con le sue imprese. E proprio raccontandole in canzone, diedero vita al famoso “Ooooh Balotelli!”.

Ai fan del Southampton invece, piace molto come suona il cognome dell’azzurro, che riporta loro alla mente il nome di un’eccellenza italiana.

“Les Reed, direttore generale dei Saints, andò in Europa (e già che adesso sono extracomunitari) a comprare una Lamborghini, e invece prese un attaccante, il suo nome è Gabbiadini!”

Così si può tradurre il simpatico coro che, manco a dirlo, è già un tormentone!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy