La Roma eliminata rende più ricca la Juventus. Ecco le cifre

Non lo ammetteranno mai, nemmeno sotto tortura, ma l’eliminazione della Roma dalla Champions League non ha certo fatto disperare i dirigenti della Juventus che si trovano in mano un tesoretto in più dai ricavi Uefa e la possibilità da qui a maggio di arricchire ulteriormente il proprio fatturato. In ballo, infatti, c’era la seconda metà della quota market pool destinata alle italiane: 40 milioni di euro sul totale di 80 che Juventus e Roma si stanno spartendo da sole dopo il suicidio estivo del Napoli. Da questo punto di vista è una stagione ricchissima per i due club (da record anzi) che ora diventa ancor più positiva per le casse di Agnelli e Marotta. Perché? Il meccanismo è semplice. La ripartizione di questa seconda metà del market pool dipende dal numero di partite fatte. La Roma eliminata si ferma a 12 (quelle del girone eliminatorio), mentre la Juventus è destinata a salire: saranno minimo 14 in caso di fine corsa negli ottavi, oppure ancora di più. In concreto i gol di Nasri e Zabaleta sono costati a Pallotta 2,8 milioni di euro. Se la corsa della Juventus si fermerà agli ottavi (14 partite) la ripartizione premierà i bianconeri assegnandogli 22,85 milioni contro i 17,15 della Roma. Ai giallorossi – ma anche questo non verrà mai ammesso nemmeno sotto tortura – conviene ora tifare contro la Juve, perchè ad ogni passaggio del turno la fobice si allargherà a vantaggio dei bianconeri. Se la Champions di Allegri si chiude ai quarti di finale, l’assegno diventa di 25 milioni (15 per la Roma). Con le semifinali si sale a 26,6 milioni (13,3 per i giallorossi) e arrivando sino alla finale di Berlino del prossimo 6 giugno si tocca il top di 27,4 milioni (asciugando la parte romanista a 12,6).

 

Cifre importanti in una stagione in cui l’incasso da proventi Uefa è già molto corposo. Sin qui la Juventus ha incamerato 8,6 milioni per l’iscrizione ai gironi cui ne ha aggiunti 3,5 per i risultati del campo (3 vittorie e un pareggio) e 3,5 di bonus per il passaggio agli ottavi di finale. A questi 15,6 milioni si sommano i 22 della prima fetta del market pool televisivo per un totale di 37,6 milioni che significa un minimo garantito di …

– CONTINUA –

di Giovanni Capuano

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA