Bomber Style: Ivan Gennaro “Ringhio” Gattuso  

Era il 1997 e un diciannovenne calabrese lasciava l’Italia per i Glasgow Rangers. Fu l’inizio della carriera di Gennaro Gattuso: due scudetti italiani, due Champions League, un campionato del mondo… Tutti ricordano i trofei conquistati da Ringhio. Alcuni ricordano aneddoti interessanti come il supremo Gazza Gascoigne che per benvenuto nei Rangers gli cagò nei calzettoni: scherzone simpaticissimo. Pochissimi invece ricorderanno lo stile con cui Gennaro approdò a Glasgow. Analizziamo nel dettaglio: capello selvaggio alla Kim Rossi Stuart, sguardo penetrante alla Mino Reitano, fibbia della cintura trovata nell’uovo di pasqua, cravatta di flanella dello zio Calogero e abito della cresima. Puro stile rustico nostrano. Bello e dannato. Ringhio, stile ruvido dentro e fuori dal campo.


LEGGI ANCHE

Articolo precedenteOLANDA-ITALIA 2000: IL RICORDO
Articolo successivoBomber d’altri tempi
Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti