Terza Categoria: morde il naso dell’avversario, condannato a pagare 7.756 euro!

Terza Categoria, tempio del bomberismo nostrano. Dalla provincia di Vicenza arriva la notizia di un episodio particolarmente violento e assurdo.

Era domenica 15 febbraio 2009  e si giocava la partita di 3a categoria del girone A tra San Bortolo Fiamma Vicenza (ora Leodari Vicenza) e l’Usd Ponte dei Nori. Match frizzante dall’alto tasso tecnico, tattico e quasi sicuramente anche alcolico.

Bomber Emanuele Masiero, allora 37enne in forza alla Fiamma, per recuperare un pallone entra in modo non proprio pulito su Andrea Pavan, allora 30enne atleta valdagnese. A quel punto i due atleti si sono scambiati opinoni educate e pacate riguardo l’accaduto: mani in faccia e parole grosse.  Emanuele Masiero decide di risolvere la controversia in un modo del tutto originale: in un raptus alla The Walking Dead, ha morso Andrea Pavan tra il naso e il labbro!

Bomber Pavan è stato subito portato al pronto soccorso del San Bortolo per la necessaria medicazione.

Per Emanuele Masiero, espulsione immediata dal campo da parte dell’arbitro e successiva squalifica comminata dal giudice sportivo che ha fatto scattare anche una denuncia.  Dopo solo 7 anni di processo, il giudice ha punito  il morso sul campo da calcio. L’aggressore è stato condannato a pagare  7.756 euro, tra risarcimento e spese legali.

Il nostro Suarez di provincia ha pagato caro il suo gesto. Chissa’ se hanno riattaccato il naso a Pavan….

Bomberoni, oggi pomeriggio nei vostri campi di Terza Categoria non imitate bomber Masiero.

Don’t Try this in Terza Categoria




LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti