Francesco, la storia è tua e il finale lo decidi tu

Ti hanno fatto sedere ad un tavolo e ti hanno messo in mano una penna.

A quel punto, dopo un sorriso, hai cominciato a scrivere. Pagine intere di storia, una dietro l’altra. Una storia epica alla quale hai alternato pennellate d’autore. Perché tu con quella penna sei capace di fare magie. Quella penna ora la guidi tu e disegna tutto quello che vuoi. Quella penna fa parte di te.

Poi qualcuno te l’ha strappata di mano, sul più bello, proprio quando stavi per finire la tua storia. Avevi in mente un finale leggendario. Chi può toglierti questo? Nessuno.
È successa la stessa cosa ad un tuo ex collega, rivale in tanti frangenti e compagno dell’avventura più bella.
Solo che tu come Alessandro non ci stai. Decidi di riprenderti la penna.

Che poi quella penna in realtà è un pallone. E il tavolo in realtà è la Roma. Tu sei Francesco ed il finale te lo puoi scegliere solo tu.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti