Lo steward ferma Zola e Rio Ferdinand: “Stamford è casa sua”

Sabato pomeriggio, poco prima del sentitissimo derby londinese tra il Chelsea di Antonio Conte e il Tottenham di Pochettino, l’ex stella dei Blues Gianfranco Zola, che avrebbe dovuto commentare la partita per BT Sports, è stato bloccato all’entrata da uno steward irremovibile.

A quel punto è intervenuto Rio Ferdinand, in tackle duro come era solito fare una volta coi tacchetti sul campo da calcio: “Ragazzo, ti conviene farlo entrare. Tu forse non lo sai, ma questo campo è suo”.

Il ragazzo, evidentemente troppo giovane per ricordarsi delle magie del talento sardo, alla fine ha ceduto e Zola è riuscito a commentare la partita vittoriosa della sua ex squadra contro gli Spurs assieme a Ferdinand, Harry Redknapp e il giornalista Jake Humphrey.

Magic Box (La Scatola Magica), questo il soprannome affibbiato a Zola nei 7 anni di Stamford Bridge, col Chelsea ha segnato 80 reti in 311 partite, contribuendo alla vittoria di una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Uefa e di altri titoli nazionali. Entrato nella British Hall Fame, nel 2003 è stato eletto miglior calciatore di sempre della storia del Chelsea.

“Ragazzo, ti conviene farlo entrare…”








LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti