Le letterine dei calciatori a Babbo Natale

Il Natale sta finalmente arrivando e l’aria gioiosa delle feste ha contagiato ormai tutti. Dopo la conclusione dell’anno solare 2016 della Serie A, in un turno ricco di gol, ora si pensa seriamente a festeggiare. L’importante, oltre che cercare di non ingrassare troppo, sarà stare in compagnia delle famiglie e delle persone amate. Ovviamente però anche i calciatori, come tutti noi, hanno dei desideri per quanto concerne il Natale e alcuni doni arriveranno, che siano sorprendenti o meno.





Ma cosa possono desiderare dei personaggi ricchi e colmi di fama come i calciatori? A dispetto di ogni pronostico, anche loro posseggono richieste singolari. Ecco dunque una lista di ciò che alcuni giocatori chiederanno in dono durante le feste a Babbo Natale.




– Gabbiadini ha chiesto a Babbo Natale di cambiare squadra. Il problema è che in realtà Babbo Natale era solo De Laurentiis travestito: ora l’attaccante è finito fuori rosa.

– Buffon ha chiesto alla D’Amico una replica dei trofei di Champions League ed Europei. Li otterrà ad una condizione: dovrà smettere di bestemmiare fino all’inizio del nuovo anno. Secondo fonti attendibili Buffon non riceverà alcun regalo quest’anno.




– Bacca ha chiesto un aereo di sola andata per Siviglia, oltre che un abbonamento in tribuna al Sanchez Pizjuan.

Gabigol




– Gabigol ha esaudito il desiderio di ricevere finalmente un contratto da calciatore professionista, dato che evidentemente all’Inter devono averlo scambiato per il magazziniere tamarro.

– Insigne ha interpellato Babbo Natale per ricevere un dizionario d’italiano, con tanto di traduzione dalla nostra lingua all’Insigne.




– Immobile ha espresso il desiderio che si smetta di fare battute sul suo cognome. Babbo Natale ha acconsentito, chiedendogli di aspettare lì…fermo.

– Higuain ha chiesto di poter mangiare a sbafo senza mai ingrassare, sentendosi però rispondere: “Sono Babbo Natale, mica Gesù Cristo”.




LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti