“Quella volta che Casillas e Guti mi fecero ubriacare e mi buttarono in un bidone…”

Quando meno te lo aspetti… Bomber Casillas! Sembra lo slogan per un gol al ’90 del portiere iberico e, invece, è l’unico commento che ci viene di fronte all’impresa del buon Iker, accompagnato dall’amico Guti, data 2004. Tutto è avvenuto durante una cena di compleanno del Real Madrid nella quale Pipi Estrada, protagonista della vicenda e “gola profonda” che ha spifferato tutto dopo 13 anni, era al tavolo con il duo spagnolo del Real Madrid. “Eravamo seduti allo stesso tavolo – ha spiegato ai microfoni di Exlusiva Digital, poi ripreso anche da Mundo Deportivo – lui continuava ad offrirmi liquore alle erbe, ma io rifiutavo perché non mi piaceva. Lui ha insistito molto e mi ha costretto a berlo, Casillas aveva la bottiglia in mano e mi versava il liquore in bocca e io continuavo a sputarlo. Siamo andati avanti così per un po’, a un certo punto mi sembrava di annegare. Insieme a Guti mi avevano fatto ubriacare. Allora ho deciso di prendere una boccata d’aria, ma appena uscito dalla porta mi hanno preso e gettato in un cassonetto che era subito fuori dal ristorante. Avevo paura che potesse andare a finire male: pensate se avessero fatto delle foto in quel momento”.

 

LEGGI ANCHE

 

La furbata di Coutinho contro il Tottenham

Girare gli stadi d’Europa – istruzioni per l’uso

Quando Dybala poteva finire all’Inter

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti