Quindi uscimmo a riveder il rossonero

Il Milan torna in Europa, anche se non in quella dove ha scritto pagine di storia, e si congeda dal proprio pubblico terminando una stagione molto particolare. La stagione del cambio di proprietà, del lancio e rilancio di alcuni giocatori, e di una guida tecnica riconfermata, e che fa sperare.

In un futuro prossimo che non sa però ancora dire che ruolo potranno avere i rossoneri, una cosa è certa: l’anno che verrà giocheranno con la maglia… del Milan.

No, non è un refuso. Dopo anni di “esperimenti” più o meno azzardati, i rossoneri torneranno ad avere una maglia semplicemente a strisce rosse e nere, con classici numeri bianchi . Niente più “schiene” completamente nere, motivi improbabili, numeri dal font illeggibile, o tonalità curiose. Come tanto desideravano tifosi e appassionati, torna una maglia pulita che fa semplicemente esclamare: “ah, quello è il Milan!”

AC Milan v Bologna FC - Serie A

Anche la nonna, che ancora vi chiede “ma stanno giocando a quest’ora?” quando state su Fifa, potrà finalmente capire che si tratta dei rossoneri. Una maglia tanto classica, da ricordare quella degli anni a cavallo tra la gestione Sacchi e quella Capello. Oppure, restando agli anni più recenti, quella del 2003/04, con la consacrazione del fenomeno Kakà.

Certamente ripercorrere sul campo quel cammino sarà impresa ai limiti dell’impossibile, ma quantomeno si potrà incensare o maledire una squadra con la maglia… del Milan. Niente refusi finalmente.

milan2

GUARDA ANCHE:

KARIM THE DREAM. L’INCUBO “SEGRETO” DI ACCIUGHINA

ROAD TO THE FI… NAL. LE PROMESSE DI MARGOT OVANI

DIEGO (COSTA) & ANTONIO (CONTE). QUASI AMICI

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti